Faida di Quindici, ci fu l’intervento del boss Mario Fabbrocino

Nella Faida di Quindici ci fu la “mano” del noto boss della camorra Mario Fabbrocino. Nei suoi confronti oggi la Dia di Napoli ha notificato quattro ordinanze di custodia cautelare. Fabbrocino, 68 anni è accusato, insieme con Biagio Cava, tra l’altro di un triplice omicidio a Scisciano il 21 novembre 1991 che rientra nella cosiddetta faida di Quindici che contrappone i Cava ai Graziano: in quella circostanza furono uccisi Vincenzo Graziano, Eugenio Graziano e Gaetano Santaniello.
Un’altra ordinanza riguarda il reato di associazione camorristica mentre altri due provvedimenti sono relativi a un estorsione ai danni di Michele Allocca, imprenditore di San Gennaro Vesuviano, e all’omicidio di Gennaro Del Giudice, legato a Cutolo, avvenuto a San Giuseppe Vesuviano il 3 giugno 1990.
Le ordinanze furono emesse negli anni scorsi ma per la loro esecuzione si è dovuta attendere l’esito della procedura da parte delle autorità argentine alle quali fu avanzata la richiesta di estradizione in quanto Fabbrocino si era rifugiato nel paese sudamericano. Dopo la cattura in Argentina nel 1997, il boss fu estradato in Italia nel 2001.
Dopo aver scontato una sentenza definitiva per droga, in attesa del processo d’appello era stato scarcerato e si era reso irreperibile. Fu catturato dagli agenti della Dia il 14 agosto 2005 nell’abitazione dell’imprenditore Francesco Boccia a San Giuseppe Vesuviano. Fabbrocino è stato un acerrimo rivale di Cutolo (entrambi sono nati a Ottaviano, comune del Vesuviano). Negli anni scorsi l’Argentina aveva concesso l’estradizione solo per l’omicidio di Roberto Cutolo, ucciso in provincia di Varese il 19 dicembre 1990.

Ultimi Articoli

Calcio Avellino

Avellino Bari : i lupi evitano nel finale la sconfitta

6 Dicembre 2021 0

Finisce in parità il monday night della diciassettesima giornata di serie C tra Avellino e Bari 1-1. In vantaggio la capolista con Antenucci al 33′ su rigore , pareggio al 83′ di Kanoutè per i lupi. IL TABELLINOMarcatori: rig. Antenucci 33′, Kanouté […]

Attualità

Covid in Irpinia: 14 casi

6 Dicembre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica che, su 168 tamponi effettuati, sono risultate positive al Covid 14 persone: – 1, residente nel comune di Ariano Irpino; – 1, residente nel comune di Atripalda; – 1, residente nel […]

Baiano

In possesso di cocaina e hashish, denunciato 30enne

6 Dicembre 2021 0

Continua incessante l’opera di prevenzione e repressione in ordine al contrasto di attività illecite legate al fenomeno dell’uso e spaccio di sostanze stupefacenti. In tale contesto, un’altra attività è stata condotta dai Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile […]

Politica

Il sindaco e la sindrome De Luca

6 Dicembre 2021 0

Bisogna ammettere che il sindaco di Avellino ha ragione quando denuncia un eccesso di critica sull’operato della sua amministrazione. Dovrebbe essere evidente che i problemi della città sono tali e tanti che nessuno può ancora […]