Esche avvelenate: sul Partenio è strage di cani da tartufo

In pochi giorni muiono sei cani: tutti avvelenati da esche lasciate in montagna. Si tratta di animali impiegati nella ricerca di tartufi. Accade nella zona di montagna tra Mercogliano e Summonte. A denunciare la vicenda è l’associazione “Tartufai dei colli irpini”. Si tratterebbe di un veleno molto potente: a quanto pare addirittura stricinina. I cani muoiono pochi secondi dopo: a nulla serve anche la veloce somministrazione dell’antidoto. E dopo i cani da tarfufo, ora c’è un serio rischio anche per altri animali che popolano l’area tra campo Maggiore e campo di Summonte: volpi, lupi e cinghiali. Tre anni fa si registrò un fenomeno simile. Di qui l’appello al Corpo Forestale dello Stato e alla polizia provinciale.

Ultimi Articoli

Calcio Avellino

Avellino concentrato con le ‘piccole’ per la rincorsa

8 Dicembre 2021 0

di Dino Manganiello Adesso è necessario capovolgere quanto fatto finora. Perché dopo aver sottolineato le buonissime prestazioni dell’Avellino contro le migliori dell’attuale classifica, c’è da ricordare, anche se è doloroso, che i biancoverdi hanno perso […]

Cultura ed Eventi

Esiste l’inquilino sicuro: ecco chi è

8 Dicembre 2021 0

Esiste l’inquilino sicuro? Ossia quell’inquilino che non crea problemi di morosità e che garantisce nella massima serenità la rendita di un immobile?Gianluca Russo, Ceo di Solo Affitti Avellino ci ha spiegato come funziona la politica del marchio Solo Affitti , […]

Attualità

A Summonte melodia antistress grazie a tiglio secolare

7 Dicembre 2021 0

Ha più di 240 anni ed è censito nello speciale elenco degli alberi monumentali d’Italia. Oltre a rappresentare da sempre uno straordinario valore estetico e paesaggistico. Ma ora diventa anche strumento “terapeutico”. Si tratta del […]