Erodono costone per recuperare materiale utile al rifacimento del manto stradale: cinque denunciati

I Carabinieri della Stazione di Ospedaletto d’Alpinolo, a seguito di attività d’indagine eseguita unitamente agli uomini della Stazione Forestale di Summonte, hanno denunciato 5 persone ritenute responsabili, a vario titolo ed in concorso tra loro, del reato di “Distruzione o deturpamento di bellezze naturali”.

Dalle verifiche è emerso che i soggetti, al fine di procurarsi materiale roccioso da utilizzare per il risanamento di una strada sita in località boschiva del comune di Summonte, dall’interno del cantiere edile erodevano in modo incontrollato la roccia di un costone per ricavarne circa 100 metri cubi di materiale utile al rifacimento del manto stradale e la messa in sicurezza delle zone franose.

L’area interessata, ricadente nel Parco Regionale dei Monti del Partenio, è stata sottoposta a sequestro. Per i cinque è scattato il deferimento alla Procura della Repubblica di Avellino.

Ultimi Articoli

Attualità

Covid in Irpinia: 15 nuovi positivi

22 Ottobre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica che su 630 tamponi effettuati sono risultate positive al Covid 15 persone: – 2, residenti nel comune di Atripalda; – 4, residenti nel comune di  Avellino; – 1, residente nel comune […]

Top News

Covid, 3.882 nuovi casi e 39 decessi in 24 ore

22 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Prosegue la lenta crescita dei contagi in Italia. Secondo i dati forniti dal Ministero della Salute, i nuovi contagiati sono 3.882 (+88) nonostante il numero inferiore di tamponi processati, 487.212 facendo risalire il tasso di positività allo 0,80%. I decessi sono 39 (+3), i guariti sono 3.861, gli attualmente positivi calano lievemente […]

[…]

Top News

Draghi “Per l’energia servono soluzioni strutturali ed europee”

22 Ottobre 2021 0
BRUXELLES (BELGIO) (ITALPRESS) – “Ci sono posizioni molto diverse e divisive nel Consiglio Europeo. Vedremo quale sarà la proposta della Commissione”. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Mario Draghi, nel corso della conferenza stampa dopo il Consiglio Europeo a Bruxelles, in merito all’energia.“La Commissione Europea ha proposto per il momento soluzioni di breve periodo, […]

[…]