Deposito incontrollato di rifiuti e abusivismo edilizio: denunciato imprenditore

I Carabinieri della Stazione di Montella, unitamente ai Carabinieri della Stazione Forestale di Bagnoli Irpino nonché al personale dell’Ispettorato del Lavoro e dell’Ufficio Tecnico Comunale, hanno denunciato il titolare di un’azienda agricola di Montella, ritenuto responsabile dei reati di “Abbandono e deposito incontrollati di rifiuti sul suolo”“Attività di gestione di rifiuti non autorizzata”“Realizzazione opere abusive in aree tutelate per legge” e “Lavoro irregolare”.

L’accesso ispettivo all’azienda ha permesso di accertare la gestione illecita dei rifiuti (pneumatici, materiale edile di risulta, asfalto, materiale plastico), in parte derivanti dal ciclo di produzione (rifiuti vegetali, letame e reflui zootecnici), abbandonati in materia indiscriminata sul suolo; la realizzazione di un ampliamento del piazzale adiacente la concimaia e la stalla, in assenza delle necessarie autorizzazioni e senza rispettare la distanza minima prevista dal fiume Calore (zona tutelata perché di interesse paesaggistico) e l’impiego “in nero” di un lavoratore che, da accertamenti svolti, non risultava essere stato assunto regolarmente.

A carico dell’imprenditore è scattato il deferimento in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.

L’area interessata, con una superficie di circa 300 metri quadrati, è stata sottoposta a sequestro e, per la classificazione e la campionatura dei rifiuti, è stato richiesto l’intervento di personale specializzato dell’A.R.P.A.C..

Ultimi Articoli

Top News

Coronavirus, Barbaro “Verso lo sport c’è clima da caccia alle streghe”

22 Ottobre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – “Siamo a un punto che è in qualche modo demonizzata l’attività sportiva, non comprendendo che il problema non può essere quello della pratica dello sport, che semmai può essere, anche per l’aumento della qualità della vita, una soluzione ai problemi sanitari”. Lo afferma in un forum nella sede romana di Italpress Claudio […]

[…]

Top News

Conti pubblici, nel 2019 deficit a 1,6% saldo primario positivo a 1,8%

22 Ottobre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Nel 2019 l’indebitamento netto delle Amministrazioni Pubbliche (-28.650 milioni di euro) è stato pari al 1,6% del Pil, in diminuzione di circa 10,3 miliardi rispetto al 2018 (-38.997 milioni di euro, corrispondente al 2,2% del Pil). Il saldo primario (indebitamento netto al netto della spesa per interessi) è risultato positivo e pari […]

[…]

Top News

Lavoro, primi 7 mesi assunzioni -38% a causa della pandemia

22 Ottobre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Nei primi sette mesi dell’anno, secondo i dati Inps, le assunzioni attivate dai datori di lavoro privati sono state 2.919.000. Rispetto allo stesso periodo del 2019 la contrazione è stata molto forte (-38%) per effetto dell’emergenza legata alla pandemia Covid-19 e delle conseguenti restrizioni (obbligo di chiusura delle attività non essenziali) nonchè […]

[…]