Deposito agricolo coperto da 14 cartelli segnaletici rubati: denunciato proprietario

I Carabinieri della Stazione di Sant’Andrea di Conza hanno denunciato un 60enne ritenuto responsabile del reato di Ricettazione.

Nel corso di un servizio perlustrativo, i Carabinieri hanno notato all’interno di un fondo di Conza della Campania, numerosi cartelli stradali a copertura di un deposito agricolo.

L’immediata verifica ha permesso di stabilire che si trattava di segnaletica utilizzata solitamente per indicare e circoscrivere situazioni di pericolo su tratti di strada interessati da lavori di manutenzione.

A carico del proprietario dell’immobile è scattato il deferimento in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.

Sono in corso accertamenti da parte dei Carabinieri, anche per accertare eventuali responsabilità di terzi e stabilire la provenienza dei 14 cartelli segnaletici sottoposti a sequestro.

Ultimi Articoli

Top News

Coronavirus, 13.844 nuovi contagi e 364 decessi nelle ultime 24 ore

21 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – I nuovi positivi al Covid sono 13.844 (+1.770), a fronte di un aumento significativo dei tamponi processati, 350.034, determinando un tasso di positività che scende al 3,9%. Diminuiscono i decessi, 364 (-26). Lo rende noto il bollettino del Ministero della Salute I guariti sono 20.552 mentre gli attuali positivi scendono a 475.635 […]

[…]

Top News

Sondaggi, per 56% italiani inaccettabile aziende falliscano per Covid

21 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – L’emergenza Covid-19 che ha colpito tutto il mondo e il nostro Paese, oltre ai problemi a livello sanitario e sulla salute, ha avuto delle importanti ripercussioni anche dal punto di vista economico. Sono molte le aziende che, a causa delle chiusure forzate e al periodo di inattività, si ritrovano ad avere notevoli […]

[…]

Top News

Covid, alunni stanchi per la dad e insegnanti ottimisti

21 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – La stanchezza è il sentimento predominante che accomuna docenti e studenti (per il 56% degli studenti e il 27% dei docenti) per quanto riguarda la didattica a distanza. E’ quanto emerge da uno studio Microsoft realizzato in collaborazione con PerLAB sugli effetti emotivi della Dad durante la pandemia. Se dal lato degli […]

[…]