Decesso a Roccabascerana, interviene direttivo del Borgo Sociale

“Il Borgo Sociale di Roccabascerana, che accoglie persone con sofferenza psichica, ospitava Claudio dal 1° novembre 2015, per l’attuazione di un Progetto Terapeutico Riabilitativo Individualizzato (PTRI).
Claudio, infatti, si occupava della costruzione di nidi di uccelli nel bosco per la realizzazione di un sito di birdwatching che sarebbe stato inaugurato alla sua presenza nel prossimo mese di settembre. …

“Il Borgo Sociale di Roccabascerana, che accoglie persone con sofferenza psichica, ospitava Claudio dal 1° novembre 2015, per l’attuazione di un Progetto Terapeutico Riabilitativo Individualizzato (PTRI).
Claudio, infatti, si occupava della costruzione di nidi di uccelli nel bosco per la realizzazione di un sito di birdwatching che sarebbe stato inaugurato alla sua presenza nel prossimo mese di settembre.
Claudio, dopo un fine settimana trascorso a Napoli con la sua fidanzata, era rientrato al Borgo ieri sera accompagnato dalla mamma e dalla sorella, alle quali aveva dato appuntamento per rivedersi sabato prossimo.
Da un primo esame obiettivo, sia del corpo che del luogo in cui è stato ritrovato, apparirebbe che Claudio sia stato colpito da un forte malore improvviso.
Sono, naturalmente, in corso le opportune indagini da parte degli Organi inquirenti e dei Medici legali.
Soltanto al termine delle indagini si potrà capire con certezza cosa sia successo veramente a Claudio.
I Responsabili e tutti gli operatori del Borgo Sociale di Roccabascerana e l’intera Famiglia della Caritas Diocesana di Benevento, esprimono tutto il dolore e l’affetto alla Famiglia di Claudio”. E’ quanto si legge nella nota diramata dal direttivo del Borgo Sociale di Roccabascerana, in merito al ritrovamento di un 34enne privo di vita.

Ultimi Articoli

Attualità

Un ulivo per Chiara, vittima del Covid a 17 anni

3 Dicembre 2021 0

A distanza di un anno dalla scomparsa di Chiara Vittoria, la più giovane vittima del Covid-19 in Irpinia, i genitori della 17enne di Avella ricorderanno la cara figlia piantando un ulivo nell’aiuola di fronte al […]