Colpo grosso di fine 2010: rapina alla Bcc di Serino

In giacca ed in cravatta, ma armati di pistola intorno a mezzogiorno si sono presentati all’interno della Banca di credito di Serino. La filiale si trova in Roma alla frazione Sala. Tutti e due i banditi avevano con sé una valigetta 24 ore: si sono presentati alla porta d’ingresso posta sul retro dove un dipendente dell’istituto di credito stava dispensando i regali ai soci. Gli hanno puntato contro una pistola e lo hanno preso in ostaggio, facendosi accompagnare nell’uffico del direttore dove si trova anche la cassaforte. Sotto la minaccia dell’arma, si sono fatti aprire il caveau portando via i contanti. Ad attenderli fuori c’erano un complice a bordo di un’auto. L’allarme è scattato immediato ma malgrado l’arrivo sul posto di una decina di carabinieri non è stata finora rinvenuta alcuna traccia dei rapitanori. Ancora da quantificare, invece, il bottino che sarebbe ingente. Sotto choc il direttore ed il dipendente preso in ostaggio.

Ultimi Articoli

Top News

Covid, Mattarella “Vaccinazione dovere morale e civico”

28 Luglio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “La pandemia non è ancora alle nostre spalle. Il virus è mutato e si sta rivelando ancora più contagioso. Più si prolunga il tempo della sua ampia circolazione più frequenti e pericolose possono essere le sue mutazioni. Soltanto grazie ai vaccini siamo in grado di contenerlo. Il vaccino non ci rende invulnerabili, […]

[…]

Top News

Covid, 5.696 nuovi casi e tasso positività al 2,29%

28 Luglio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Ancora una nuova crescita dei casi Covid in Italia. I nuovi contagiati sono 5.696, con un aumento rispetto a ieri pari a 1.174 unità a fronte di un incremento di tamponi processati che hanno raggiunto quota 248.472. Il tasso di positività sale al 2,29%. Calano invece i decessi, 15 (-9). I guariti […]

[…]