Colpì la vicina con un motosega: condannato a due anni

Aggredì la vicina di casa con il motosega: la donna riportò ferite al capo e ad un braccio. Ora è stato condannato a due anni di reclusione. L’episodio nel giugno dell’anno scorso a Monteforte Irpino. A scatenare l’ira di un 69enne vecchie ruggini per motivi di confine. Ad evitare il peggio il tempestivo intervento di una pattuglia della guardia di finanza che transitava in zona. La vittima, una donna di 70 anni, fu soccorsa e trasportata in ospedale. A meno di un anno di distanza c’è stato il pronunciamento dei giudici del tribunale di Avellino. Il pm aveva chiesto una condanna a sei anni.

Ultimi Articoli

Attualità

Un ulivo per Chiara, vittima del Covid a 17 anni

3 Dicembre 2021 0

A distanza di un anno dalla scomparsa di Chiara Vittoria, la più giovane vittima del Covid-19 in Irpinia, i genitori della 17enne di Avella ricorderanno la cara figlia piantando un ulivo nell’aiuola di fronte al […]