Cles: in tre mesi scoperti mille lavoratori irregolari

Sommerso: in Irpinia in tre mesi scovato un esercito di lavoratori irregolari. Ben 1015 quelli scoperti nell’ultimo trimestre del 2011. E’ quanto emerge dai dati diffusi durante la riunione di questa mattina del comitato provinciale per l’emersione del sommerso. Intorno allo stesso tavolo presso la sede dell’ispettorato del lavoro, forze dell’ordine, Inps, Inail e sindacati. Edilizia e commercio sono i due settori incriminati. Sono 150 le imprese finite nel mirino: in 46 casi è scattata anche la sospensione dell’attività. Ammonta ad un milione di euro la cifra di evasione accertata e recuperata alle casse dello Stato. Un risultato che sul piano dei controlli è straordinario: nel 2011 sono state ispezionati ben 1585 aziende, ma che ha fatto emergere – hanno ribadito dall’ispettorato del lavoro – uno spaccato allarmante nelle piccole e medie imprese della provincia di Avellino.

Ultimi Articoli

Calcio Avellino

Avellino concentrato con le ‘piccole’ per la rincorsa

8 Dicembre 2021 0

di Dino Manganiello Adesso è necessario capovolgere quanto fatto finora. Perché dopo aver sottolineato le buonissime prestazioni dell’Avellino contro le migliori dell’attuale classifica, c’è da ricordare, anche se è doloroso, che i biancoverdi hanno perso […]

Cultura ed Eventi

Esiste l’inquilino sicuro: ecco chi è

8 Dicembre 2021 0

Esiste l’inquilino sicuro? Ossia quell’inquilino che non crea problemi di morosità e che garantisce nella massima serenità la rendita di un immobile?Gianluca Russo, Ceo di Solo Affitti Avellino ci ha spiegato come funziona la politica del marchio Solo Affitti , […]

Attualità

A Summonte melodia antistress grazie a tiglio secolare

7 Dicembre 2021 0

Ha più di 240 anni ed è censito nello speciale elenco degli alberi monumentali d’Italia. Oltre a rappresentare da sempre uno straordinario valore estetico e paesaggistico. Ma ora diventa anche strumento “terapeutico”. Si tratta del […]