Caschi rossi, il comandante sulle attività del 2011 e S. Barbara

AVELLINO – “Per i Vigili del Fuoco il 4 dicembre, giorno in cui si celebra la festività di Santa Barbara, è sicuramente un giorno importante, una solenne ricorrenza da onorare, ma anche un piacevole momento di aggregazione, raccoglimento e di commemorazione dei valori che sostengono e guidano quotidianamente il nostro lavoro”. Sono le parole del comandante provinciale del vigili del fuoco di Avellino Alessio Barbarulo.
“Nel Comando di Avellino, dove presto servizio dallo scorso mese di settembre, ho personalmente ritrovato le stesse motivazioni e lo stesso clima di partecipazione, per lo slancio emotivo e l’impegno da più parti profuso per l’organizzazione della festa dedicata a Santa Barbara. Il pressante clima di austerità, che ogni giorno purtroppo sempre di più si avverte, da una parte induce in tutti quanti noi un forte stato di apprensione e dall’altra limita severamente le risorse utilizzabili per celebrare degnamente la nostra Santa Patrona. Ciò nonostante rimangono immutati la ossequiosa devozione e l’affetto con cui il personale dei Vigili del Fuoco ricorda Santa Barbara, esaltando i valori etici ed umani del Corpo Nazionale, valori che costituiscono la tradizione e l’essenza del nostro mandato istituzionale.
Quegli stessi valori che sono sempre vivi e rappresentano la straordinaria forza di coesione che oggi, come nelle altre giornate di duro e rischioso lavoro, ci tiene uniti e ci consente di operare con efficienza e spirito di sacrificio. Quegli stessi valori che emergono anche nei momenti difficili, quando occorre dimostrare coraggio, solidarietà e, talvolta, grande abnegazione, oltre naturalmente ad una adeguata professionalità che mai deve mancare durante la audace e laboriosa attività di soccorso.

Si riportano in sintesi le cifre delle principali attività svolte quest’anno dal Comando di Avellino.
ATTIVITA’ VIGILI DEL FUOCO AVELLINO ANNO 2011 (al 30 novembre):
Interventi di soccorso (sede centrale e distaccamenti):
Sede Centrale 3.159
Bisaccia 229
Grottaminarda 731
Lioni 409
Montella 366
Ariano Irpino (distacc. volontario) 282

Totale 5.176

Prevenzione incendi:
Pareri di conformità sui progetti 189
Rilascio del certificato di prevenzione incendi 163
Rinnovo del certificato di prevenzione incendi 188
Pareri in deroga alla normativa vigente 16
Partecipazione a commissioni tecniche 95
Verifiche per esposti 25
Verifiche art. 19 Decreto Legislativo 139/2006 60
S.C.I.A. 58
Richieste di documentazione integrativa 270

Attività di formazione:
Corsi addetti alla sicurezza antincendio (D. Leg.vo 81/08) 18
Commissioni di accertamento addetti 8
Corsi di formazione al personale VV.F. 10

Servizi di Vigilanza Antinc. impianti sportivi, teatri, fiere, ecc.: 182

Le attività sopra richiamate – prosegue Barbarulo – costituiscono solo una parte dell’intenso e articolato lavoro svolto nel corso dell’intero anno; sono state impiegate notevoli risorse anche per i servizi interni di gestione amministrativa, di programmazione e controllo, di gestione tecnica, logistica ed informatica, nonché per i servizi di assistenza e di promozione esterna. Risulta inoltre apprezzabile l’impegno speso negli ultimi mesi per la riorganizzazione del servizio di Prevenzione Incendi, a seguito dell’emanazione del nuovo regolamento di semplificazione, in vigore dallo scorso mese di ottobre.
Rivolgo un doveroso ringraziamento a tutti coloro che sono sempre disponibili, nel corso dell’anno, per portare avanti con onestà e puntualità i numerosi e complessi impegni lavorativi, ringrazio quindi tutto il personale del Comando: i tecnici, il personale operativo e amministrativo, i rappresentanti del personale per l’efficace ed equilibrata azione di supporto; ringrazio inoltre tutte le istituzioni locali, oggi degnamente rappresentate, che sempre ci assicurano competente sostegno e collaborazione. Ringrazio la cittadinanza, che è sempre prodiga di manifestazioni di affetto e di stima nei nostri confronti, ed i nostri gentili ospiti, compresi gli amici pensionati, depositari della memoria storica del Comando, ma ancora attivi e ricchi di entusiasmo.
Nel ricordare con commozione e nostalgia i nostri amici e colleghi che non sono più tra noi, ringrazio infine chi ha reso possibile lo svolgimento della manifestazione odierna, ripristinando il decoro e la funzionalità dei luoghi, organizzando i diversi momenti di partecipazione ovvero contribuendo in maniera tangibile per il buon esito della giornata commemorativa. Tutto ciò, val la pena di ribadire, semplicemente per soddisfare il legittimo desiderio di trascorrere insieme una giornata di festa, ma anche per rinsaldare quei vincoli di amicizia e di rispetto reciproco, che tanto ci aiutano a svolgere nel modo migliore il nostro lavoro”.

Ultimi Articoli

Attualità

A Summonte melodia antistress grazie a tiglio secolare

7 Dicembre 2021 0

Ha più di 240 anni ed è censito nello speciale elenco degli alberi monumentali d’Italia. Oltre a rappresentare da sempre uno straordinario valore estetico e paesaggistico. Ma ora diventa anche strumento “terapeutico”. Si tratta del […]

Attualità

Covid in Irpinia: 50 positivi. 17 ad Avellino

7 Dicembre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 917 tamponi effettuati sono risultate positive al Covid 50 persone: – 1, residente nel comune di Aiello del Sabato; – 2, residenti nel comune di Avella; – 17, residenti nel […]

Cervinara

Evade più volte dai domiciliari, 50enne condotto in carcere

7 Dicembre 2021 0

Ristretto ai domiciliari per evasione, aveva più volte posto in essere comportamenti incompatibili con la prosecuzione della misura alternativa a cui era sottoposto. La puntuale refertazione di quanto rilevato dai Carabinieri della Stazione di Cervinara […]

Calcio Avellino

Avellino Bari : i lupi evitano nel finale la sconfitta

6 Dicembre 2021 0

Finisce in parità il monday night della diciassettesima giornata di serie C tra Avellino e Bari 1-1. In vantaggio la capolista con Antenucci al 33′ su rigore , pareggio al 83′ di Kanoutè per i lupi. IL TABELLINOMarcatori: rig. Antenucci 33′, Kanouté […]