Carcere di Avellino, cellulari nascosti in un SuperSantos: fermate tre persone

Un nuovo modo per far entrare telefoni cellulari all’interno del Carcere di Avellino è stato sperimentato nei giorni scorsi, con pessimi risultati.

Tre uomini sono stati fermati e denunciati dopo aver nascosto sedici cellulari in un pallone Supersantos, lanciato verso il campo sportivo all’interno della casa circondariale.

L’episodio è stato denunciato dal SAPPE, il Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria SAPPE.

Il segretario nazionale per la Campania Emilio Fattorello si è congratulato con la Polizia Penitenziaria e i Carabinieri: “Questa mattina sono stati fermati tre individui sospetti nei pressi dell’intercinta della Casa Circondariale di Avellino. Nell’operazione, i colleghi hanno rinvenuto un pallone, con all’interno ben 16 cellulari tra smartphone e micro telefonini.

Il pallone con il suo contenuto era pronto per essere lanciato oltre il muro di cinta probabilmente per cadere nel campo sportivo, per rifornire i malavitosi dei cellulari, occorrenti a favorire i loro contatti.

I tre fermati sono stati rilevati dai Carabinieri per i dovuti accertamenti mentre il pallone con il suo contenuto posto sotto sequestro e a disposizione dell’Autorita’ Giudiziaria competente”, ha dichiarato Fattorello.

Ultimi Articoli

Top News

Governo, nominati i viceministri e i sottosegretari

24 Febbraio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Via libera dal Consiglio dei ministri alla nomina dei 39 tra vice ministri (6) e sottosegretari (33). Si tratta di 20 uomini e 19 donne. Sarà successivamente designato il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega allo Sport. Questa la lista completa. Presidenza del Consiglio: Deborah Bergamini, Simona Malpezzi (rapporti con il […]

[…]