Calore: fiume in secca a Montella, scatta la protesta

Continua l’agonia del fiume Calore. Il corso d’acqua in secca nella zona del ponte della Lavandaia a Montella. A denunciarlo sono stati gli ambientalisti del comitato di tutela che questa estate hanno presentato un esposto alla Procura della Repubblica di Sant’Angelo dei Lombardi corredato da un nutrito dossier fotografico e da un video-denuncia. “La situazione continua a peggiore nell’indifferenza totale” – ha fatto sapere il geogolo Vito Carbone.

Ultimi Articoli

Calcio Avellino

Avellino concentrato con le ‘piccole’ per la rincorsa

8 Dicembre 2021 0

di Dino Manganiello Adesso è necessario capovolgere quanto fatto finora. Perché dopo aver sottolineato le buonissime prestazioni dell’Avellino contro le migliori dell’attuale classifica, c’è da ricordare, anche se è doloroso, che i biancoverdi hanno perso […]

Cultura ed Eventi

Esiste l’inquilino sicuro: ecco chi è

8 Dicembre 2021 0

Esiste l’inquilino sicuro? Ossia quell’inquilino che non crea problemi di morosità e che garantisce nella massima serenità la rendita di un immobile?Gianluca Russo, Ceo di Solo Affitti Avellino ci ha spiegato come funziona la politica del marchio Solo Affitti , […]

Attualità

A Summonte melodia antistress grazie a tiglio secolare

7 Dicembre 2021 0

Ha più di 240 anni ed è censito nello speciale elenco degli alberi monumentali d’Italia. Oltre a rappresentare da sempre uno straordinario valore estetico e paesaggistico. Ma ora diventa anche strumento “terapeutico”. Si tratta del […]