Blitz della Guardia di Finanza: 17 lavoratori in nero in 5 locali irpini, “record” a Rotondi

Lavoratori in nero un pò dappertutto.

La Guardia di Finanza di Avellino ha effettuato numerosi controlli nei confronti di esercizi commerciali operanti nel settore della ristorazione e dell’intrattenimento, finalizzati alla verifica del corretto assolvimento degli obblighi in materia di lavoro.

Non tutti i locali possono essere, ovviamente, controllati ma i numeri emersi fanno pensare a un fenomeno di enormi dimensioni per il quale di certo saranno attuate verifiche semprepiù accurate.

Spesso i lavoratori in nero sono gli stessi che percepiscono il reddito di cittadinanza. In questo caso, oltre a perdere il beneficio, ci sono conseguenze penali per il lavoratore e per il datore di lavoro.

L’attività ispettiva svolta nei confronti di cinque diversi operatori economici, ha consentito di accertare un ampio utilizzo di manodopera “in nero”, permettendo di individuare complessivamente 17 lavoratori totalmente sconosciuti agli enti previdenziali ed assistenziali.

In un caso, presso un ristorante attivo nel comune di Rotondi, addirittura tutti e nove i lavoratori impiegati sono risultati non assunti. L’attività svolta si inquadra nel più generale impegno della Guardia di Finanza alla lotta contro i fenomeni di illegalità.

In tal senso l’attività a contrasto del lavoro nero o irregolare salvaguarda, in particolar modo, il lavoratore garantendogli condizioni lavorative e retributive adeguate nonché le necessarie tutele previdenziali ed assistenziali.

Molto pesanti infatti sono le sanzioni previste per chi impiega lavoratori non regolarmente assunti per cui è prevista un c.d. “maxisanzione” oltre che, in determinate condizioni, la sospensione dell’attività commerciale ai sensi della normativa in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro.

Ultimi Articoli

Top News

Covid, nuovi casi in crescita ma tasso positività allo 0,6%

26 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Casi Covid in crescita nel nostro Paese. Dalla lettura del bollettino del ministero della Salute si evince che i nuovi positivi sono 4.054, in aumento rispetto ai 2.535 registrati nelle 24 ore precedenti a fronte però di quasi il triplo dei tamponi processati, 639.745 che fa tornare il tasso di positività sotto […]

[…]

Top News

Nel bolognese nuovo Centro per Eccellenza Industriale Philip Morris

26 Ottobre 2021 0
BOLOGNA (ITALPRESS) – La fabbrica del futuro nasce a Bologna ed è targata Philip Morris. Taglio del nastro questa mattina per il nuovo Centro per l’Eccellenza Industriale, il più grande al mondo di PMI per industrializzazione, innovazione di processo, ingegnerizzazione e sostenibilità, nello stabilimento di Crespellano nel Bolognese. “La fabbrica del futuro – ha spiegato […]

[…]

Top News

Pensioni, Letta “Sbagliato il sistema delle quote”

26 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Quando parliamo di pensioni parliamo di persone, dobbiamo evitare lo scalone, ma intervenendo sulla questione delle donne e dei lavori usuranti. Per fare questo il sistema delle quote non è adeguato. Non siamo tutti uguali”. Lo ha detto il segretario del Partito Democratico, Enrico Letta, alla Direzione nazionale.“Quota 100 affronta un problema […]

[…]

Cronaca in Irpinia

Covid, una vittima in Irpinia: è un 51enne

26 Ottobre 2021 0

È deceduto questa mattina, in una stanza di isolamento dell’Unità operativa di Anestesia e Rianimazione dell’Azienda ospedaliera San Giuseppe Moscati di Avellino, un paziente di 51 anni di nazionalità rumena residente a Lauro (Av). L’uomo […]