Blitz assenteismo alla Provincia: beccato funzionario fuori dal posto di lavoro

Blitz anti-assenteismo dei Carabinieri della Compagnia di Avellino presso l’Amministrazione Provinciale.

A seguito di accurate verifiche, è stata registrata un’assenza anomala da parte di un dipendente in servizio presso la sede dell’ex caserma Litto al corso Vittorio Emanuele.

A chiedere l’intervento degli uomini dell’Arma proprio i vertici di Palazzo Caracciolo.

I carabinieri hanno potuto constatare l’assenza del funzionario che aveva timbrato regolarmente l’entrata.

Una volta rientrato sul posto di lavoro, avrebbe provato a chiarire la sua posizione con i militari spiegando di essersi allontanato momentaneamente, ma senza firmare un permesso.

I vertici dell’Amministrazione provinciale hanno poi formalizzato una denuncia presso il comando dei carabinieri.

Ultimi Articoli

Top News

Riaperti i seggi, si vota fino alle 15

21 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Seggi riaperti dalle 7 alle 15 di oggi per il turno elettorale che comprende referendum costituzionale sul taglio dei parlamentari, suppletive del Senato in Sardegna e Veneto, sette Regionali e 957 Comunali.Sono chiamati alle urne per il referendum costituzionale 46.415.806 elettori, in un totale di 61.622 sezioni. Gli elettori residenti all’estero, che […]

[…]

Top News

Padre uccide figlio 11 anni nel torinese e poi si spara

21 Settembre 2020 0
RIVARA CANAVESE (TORINO) (ITALPRESS) – Tragedia nella notte a Rivara Canavese (Torino), dove attorno alle 2 dentro casa sua, un italiano di 47 anni, ha sparato al figlio di anni 11 e poi, con la stessa arma, si è ucciso. L’uomo, un operaio presso in un’azienda meccanica, ha utilizzato una pistola non legalmente detenuta. I […]

[…]

Top News

La Juve batte 3-0 la Samp, in gol Kulusevski, Bonucci e CR7

20 Settembre 2020 0
TORINO (ITALPRESS) – Inizia con una vittoria l’avventura in campionato di Andrea Pirlo sulla panchina della Juventus. I campioni d’Italia si impongono all’Allian Stadium per 3-0 sulla Sampdoria, squadra contro la quale era arrivata l’aritmetica per lo scudetto appena 56 giorni fa, grazie alle reti del nuovo acquisto Kulusevski, Bonucci e Ronaldo. La sorpresa dell’undici […]

[…]