Avviso di garanzia per operai Irisbus, la solidarietà del PdCI

La Federazione di Avellino del Partito dei Comunisti Italiani esprime piena solidarietà agli operai Irisbus interessati dall’avviso di garanzia, che in quel 15 ottobre di due anni fa e nei lunghi mesi di lotta successivi, hanno manifestato il proprio diritto di sciopero per difendere un altro diritto sancito dalla nostra Costituzione, quello al lavoro. La Fiat, dopo la sentenza emessa dalla Corte Costituzionale, invece di ristabilire e avviare un cambio di relazioni sindacali con la Fiom e gli operai, dalle quali far scaturire una nuova strategia del settore automobilistico in Italia, oggi pesantemente compromesso da chiusure di fabbriche e dalla cassa integrazione, continua a offendere la dignità delle maestranze. Dispiegheremo tutto il nostro impegno come Partito sia a livello provinciale che nazionale, per aprire una nuova stagione di politiche per il lavoro. Allo stesso tempo rinnoviamo piena fiducia nel lavoro della Magistratura.

Ultimi Articoli

Attualità

Un ulivo per Chiara, vittima del Covid a 17 anni

3 Dicembre 2021 0

A distanza di un anno dalla scomparsa di Chiara Vittoria, la più giovane vittima del Covid-19 in Irpinia, i genitori della 17enne di Avella ricorderanno la cara figlia piantando un ulivo nell’aiuola di fronte al […]