Auto in fiamme sulla Napoli-Canosa: spavento per due persone, traffico rallentato

I Vigili del Fuoco di Avellino sono intervenuti sull’autostrada A16 Napoli – Canosa, nel territorio del comune di Monteforte Irpino, al Km. 32,200 in direzione Canosa, per un incendio che ha interessato un’autovettura in transito.

Nel pomeriggio, le fiamme hanno avvolto il veicolo: provvidenziale l’intervento dei pompieri, che hanno domato l’incendio, mettendo anche in sicurezza l’area.

Le due persone a bordo dell’auto, provenienti dal napoletano e diretti in Puglia, non hanno subito conseguenze, accusando solo un comprensibile spavento.

Rallentamenti alla circolazione si sono registrati durante le operazioni di spegnimento.

Ultimi Articoli

Top News

Harry Styles, online video “Golden” girato sulla Costiera Amalfitana

27 Ottobre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Dopo il successo di “Adore You” e “Watermelon Sugar”, Harry Styles torna con il video del suo nuovo singolo, “Golden”, diretto da Ben e Gabe Turner e girato in Italia, sulla Costiera Amalfitana.Il videoclip, a poche ore dalla sua pubblicazione, ha già superato 13 milioni di visualizzazioni.“Golden”, già certificato oro, è contenuto […]

[…]

Top News

Coronavirus, Conte “Momento responsabilità, nessuno soffi sul fuoco”

27 Ottobre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – “Abbiamo appena varato un Dpcm con misure più restrittive, ma necessarie. Quel Dpcm è nato da un lungo confronto tra tutte le forze di maggioranza, rappresentate dai rispettivi capi-delegazione. Queste misure non sono in discussione. Piuttosto vanno spiegate a una popolazione in sofferenza, che legittimamente chiede di capire i motivi delle scelte […]

[…]

Top News

Coronavirus, Bonaccini “Sbagliato dividersi, stretta indispensabile”

27 Ottobre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – “In questo momento abbiamo bisogno di tutto, eccetto che dividerci in fazioni”. Lo dice, in un’intervista a Repubblica, il governatore dell’Emilia Romagna Stefano Bonaccini che precisa: “Si possono avere sui singoli punti opinioni differenti, io stesso ho invitato il governo a a tenere conto di quanto le categorie stanno chiedendo e a […]

[…]