Attentato al Centro per l’Impiego: indagato 61enne incensurato

C’è già una svolta nelle indagini per risalire al responsabile dell’esplosione al Centro dell’Impiego di Avellino che, nella notte tra mercoledì e giovedì, ha subito danni in seguito all’esplosione di una bomba artigianale.

Un 61enne è finito nel registro degli indagati, individuato dai Carabinieri del Nucleo Investigativo di Avellino.

I militari hanno effettuato una perquisizione presso l’abitazione dell’uomo, sequestrano materiale utile all’indagine. Al 61enne è stato notificato un avviso di garanzia per il reato di fabbricazione e detenzione di materiale esplodente.

L’uomo è incensurato e non dovrebbe avere connessioni dirette con il Centro per l’Impiego.

Secondo gli inquirenti, però, l’uomo non ha agito da solo. I Carabinieri sono sulle tracce di una seconda persona.

SPOT