Atripalda, vendeva merce contraffatta: denunciato e allontanato

Nella mattinata di ieri, i militari della Stazione Carabinieri di Atripalda sono intervenuti in quella via Manfredi, deferendo in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino per i reati di ricettazione e vendita di CD/DVD privi del marchio SIAE, S.A., classe 1963 originario di Pollena Trocchia (NA) ma ora residente a Sant’Anastasia (NA), gravato da una miriade di precedenti penali e di polizia, nullafacente.
L’uomo è stato infatti sorpreso dalla pattuglia dei carabinieri della locale Stazione Carabinieri nell’area pubblica di parcheggio antistante la locale sede dell’ASL Avellino, intento alla vendita ambulante ai passanti di capi di abbigliamento di origine sospetta e di ben 204 tra CD e DVD audio/video privi del marchio SIAE. Avverso l’uomo è stata inoltre elevata una sanzione amministrativa di ben 5.164,00 euro per aver esercitato l’attività commerciale su area pubblica in forma itinerante senza la prescritta autorizzazione, nonché avviato il procedimento amministrativo per l’irrogazione della misura di prevenzione del rimpatrio con foglio di via obbligatorio, che gli impedirà di poter ritornare legalmente nel comune di Atripalda.
La merce che l’uomo stava tentando di vendere, di chiara provenienza illecita, è stata interamente sottoposta a sequestro.

Ultimi Articoli

Attualità

Un ulivo per Chiara, vittima del Covid a 17 anni

3 Dicembre 2021 0

A distanza di un anno dalla scomparsa di Chiara Vittoria, la più giovane vittima del Covid-19 in Irpinia, i genitori della 17enne di Avella ricorderanno la cara figlia piantando un ulivo nell’aiuola di fronte al […]