Armi illegalmente detenute, nascoste in casa: arrestate due persone

Gli Agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Lauro hanno tratto in arresto un 60enne di Moschiano, responsabile di detenzione e porto abusivo di armi da sparo.

I poliziotti, perquisita l’abitazione dell’uomo, hanno rinvenuto, in un sacco di juta abilmente occultato, un fucile perfettamente funzionante, marca Breda cal. 12, con matricola del fusto e della canna completamente abrase ed illeggibili, nonché una cartucciera completa di colpi, sia a piombo spezzato che a pallettoni.

Altri due fucili, di cui uno privo di marca, cal. 24 con colpo in canna, ed altro, cal. 12, marca Franchi, anche quest’ultimo privo di matricola, sono stati  trovati, unitamente ad un centinaio di cartucce di vario calibro, all’interno del garage attiguo all’abitazione, occultati tra grossi tubolari in ferro.

A conclusione della perquisizione il 60enne è stato condotto in Commissariato e tratto in arresto.

A Taurano, un pluripregiudicato 67enne, con a carico precedenti per associazione a delinquere, estorsione, furto ed omicidio doloso, già sottoposto ad avviso orale del Questore, nonché alla misura di sicurezza della Casa di Lavoro, è stato tratto in arresto, in quanto trovato in possesso di un fucile a canne mozze, cal. 36, e relativo munizionamento.

I poliziotti, nel corso della perquisizione domiciliare, in una stanza dell’abitazione, dietro alcuni mobili e masserizie, hanno rinvenuto in una busta di plastica l’arma, priva di matricola e perfettamente funzionante, la cui impugnatura era stata opportunamente ridotta nelle dimensioni per renderla più funzionale all’uso.

Ultimi Articoli

Top News

Coronavirus, Barbaro “Verso lo sport c’è clima da caccia alle streghe”

22 Ottobre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – “Siamo a un punto che è in qualche modo demonizzata l’attività sportiva, non comprendendo che il problema non può essere quello della pratica dello sport, che semmai può essere, anche per l’aumento della qualità della vita, una soluzione ai problemi sanitari”. Lo afferma in un forum nella sede romana di Italpress Claudio […]

[…]

Top News

Conti pubblici, nel 2019 deficit a 1,6% saldo primario positivo a 1,8%

22 Ottobre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Nel 2019 l’indebitamento netto delle Amministrazioni Pubbliche (-28.650 milioni di euro) è stato pari al 1,6% del Pil, in diminuzione di circa 10,3 miliardi rispetto al 2018 (-38.997 milioni di euro, corrispondente al 2,2% del Pil). Il saldo primario (indebitamento netto al netto della spesa per interessi) è risultato positivo e pari […]

[…]

Top News

Lavoro, primi 7 mesi assunzioni -38% a causa della pandemia

22 Ottobre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Nei primi sette mesi dell’anno, secondo i dati Inps, le assunzioni attivate dai datori di lavoro privati sono state 2.919.000. Rispetto allo stesso periodo del 2019 la contrazione è stata molto forte (-38%) per effetto dell’emergenza legata alla pandemia Covid-19 e delle conseguenti restrizioni (obbligo di chiusura delle attività non essenziali) nonchè […]

[…]