Ariano, presidio dei ‘forconi’ lungo la statale 90 delle Puglie

CRONACA ARIANO – E il quarto giorno della protesta dei ‘forconi’ anche l’Irpinia si mobilita e blocca una strada strategica di collegamento con la Puglia. Ariano Irpino diventa l’epicentro del malcontento nazionale che dilaga: studenti, operai in cassa integrazione e alcuni esponenti del M5S sono scesi in strada accomunati dal disagio sociale che sta impoverendo sempre più la classe media e togliendo speranze e prospettive d’inserimento ai giovani costretti così a fare la valigia ed espatriare come una vita fa. Forze dell’ordine in allerta. E i caselli della Napoli-Bari continuano a essere presidiati mentre i manifestati hanno raggirato tutti, e preso in contropiede Polizia e Carabinieri organizzando un presidio ad Ariano. E oggi si annuncia un’altra giornata di mobilitazione.

Ultimi Articoli