Ariano, ancora ronde e tensione per i ladri: la gente gira armata

CRONACA ARIANO – Un’altra notte di tensione, spari nel buio, e gente spaventata da strani avvistamenti. E c’è pure chi gira armato, con il fucile da caccia in spalla. Scene da far west insomma, da terra di nessuno dove chi può si arrangia da sè. Preoccupa e non poco il clima nervoso che da giorni si registra sul Tricolle. Su facebook si postano link con le immagini hollywoodiane di ‘giustizieri solitari’, e questo non fa che esasperare gli animi dei cittadini. Qualcuno continua a invocare interventi autorevoli e una petizione popolare da inviare al prefetto Guidato affinché si adoperi per rafforzare i controlli sul territorio preso di mira da bande di malviventi sfrontati e senza scrupoli. Le ronde dei giovani volontari continuano: ci si alterna nella notte e nelle contrade attorno al centro abitato di Ariano. Contrade dove la notte scorsa è tornata la paura appena sono stati uditi colpi di fucile sparati al cielo e poi sono state notate vetture sospette ferme ai bordi di un sentiero di campagna isolato. E’ ormai psicosi.

Ultimi Articoli

Attualità

Un ulivo per Chiara, vittima del Covid a 17 anni

3 Dicembre 2021 0

A distanza di un anno dalla scomparsa di Chiara Vittoria, la più giovane vittima del Covid-19 in Irpinia, i genitori della 17enne di Avella ricorderanno la cara figlia piantando un ulivo nell’aiuola di fronte al […]