Allaccio abusivo e furto di acqua potabile: nei guai coppia di coniugi

I Carabinieri della Compagnia di Montella hanno denunciato una coppia di trentenni, perché ritenuti responsabili di furto di acqua potabile.

I Carabinieri della Stazione di Torella dei Lombardi, nel corso di una perquisizione domiciliare eseguita nell’abitazione in uso alla coppia, hanno accertato che era stato effettuato un allaccio abusivo, bypassando il contatore e collegando l’impianto domestico direttamente alla rete pubblica dell’acqua potabile, eludendo così il pagamento delle bollette.

A carico della coppia è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, per il reato di furto aggravato in concorso.

Ultimi Articoli