Accessori di abbigliamento a prezzi vantaggiosi: irpina truffata da una milanese

I Carabinieri della Stazione di Chiusano San Domenico hanno denunciato una trentenne della provincia di Milano, ritenuta responsabile di truffa.

A cadere nella sua trappola una donna del posto, attratta dal prezzo conveniente di vari accessori d’abbigliamento di note maison di moda e prodotti di telefonia, in vendita su un noto social network.

Contattata l’inserzionista, raggiungevano l’accordo per il pagamento di 550 euro mediante ricarica su carta prepagata.

Ma, ricevuta la somma pattuita, la fittizia venditrice si è resa irreperibile.

La vittima ha sporto denuncia ai Carabinieri che, all’esito delle indagini, sono risaliti alla presunta responsabile della truffa.

La trentenne, già nota alle Forze dell’Ordine per reati portati a termine con lo stesso “modus operandi”, è stata deferita in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria.

Ultimi Articoli