Abusivismo edilizio e bracconaggio: controlli e denunce nelle campagne irpine

I Carabinieri della Stazione Forestale di Cervinara hanno deferito quattro persone ritenute responsabili di abusivismo edilizio.

Congiuntamente al personale dell’Ufficio Tecnico del Comune di San Martino Valle Caudina è stato accertato che i denunciati, in un terreno di loro proprietà, avevano realizzato dei manufatti in assenza di autorizzazione.

Dai successivi accertamenti è stato appurato che il fondo ricade in fascia di protezione, a distanza inferiore a centocinquanta metri da un torrente;

Invece, in un’area boschiva di San Martino Valle Caudina, i Carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato un dispositivo elettroacustico vietato, finalizzato al richiamo della avifauna migratoria a scopo di bracconaggio.

Violate le “Norme per la protezione della fauna selvatica omeoterma e per il prelievo venatorio”, quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro ed è stata informata la Procura della Repubblica di Avellino del reato commesso da parte di ignoti. Sono in corso indagini tese all’individuazione dei responsabili;

Ultimi Articoli