Continue minacce di morte al datore di lavoro, 40enne denunciato

Minacce di morte al datore di lavoro, i carabinieri denunciano un 40enne. I Carabinieri della Stazione di Lacedonia hanno denunciato l’uomo, già noto alle Forze dell’Ordine, che nei giorni scorsi ha minacciato di morte il titolare dell’azienda dove lo stesso lavorava.

Il datore di lavoro, estenuato dalle continue minacce che gli venivano rivolte, scaturite da futili motivi riconducibili a questioni lavorative, dopo l’ennesimo episodio ha deciso di denunciare il tutto presso la locale Stazione Carabinieri. I militari hanno analizzato tutti gli elementi a disposizione ed organizzato un mirato servizio.

All’esito di una perquisizione sul luogo di lavoro, il 40enne è stato trovato in possesso di un’ascia che custodiva abilmente occultata. A suo carico è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, in quanto ritenuto responsabile dei reati di minacce e detenzione illegale di armi od oggetti atti ad offendere.

Ultimi Articoli

Top News

Nel 2021 lo stock dei crediti deteriorati salirà fino a 385 miliardi

30 Settembre 2020 0
CERNOBBIO (COMO) (ITALPRESS) – Lo stock complessivo dei crediti deteriorati in Italia, previsto in crescita del 5% nell’anno in corso, quando raggiungerà 338 miliardi, salirà ulteriormente nel 2021 fino a un totale di 385 miliardi. Il mercato delle transazioni dei crediti deteriorati si conferma dinamico, con 34 miliardi di euro previsti per l’anno in corso […]

[…]

Top News

Coronavirus. Napoli, tutti negativi i primi tamponi

30 Settembre 2020 0
NAPOLI (ITALPRESS) – Con un tweet pubblicato sul proprio profilo ufficiale, il Napoli ha reso noto che “sono tutti negativi i tamponi effettuati ieri al gruppo squadra. I prossimi tamponi saranno effettuati domani pomeriggio al Training Center”. Un’ottima notizia per i giocatori azzurri e i componenti dello staff della prima squadra, domenica scorsa impegnata al […]

[…]

Top News

Coronavirus, il 38% dei professionisti ha chiesto i bonus

30 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Negli ultimi anni le Casse di Previdenza hanno dovuto far fronte alla crisi che ha colpito di liberi professionisti e che la pandemia Covid 19 ha aggravato. Lo hanno fatto dando vita, come sottolinea la Vice presidente AdEPP – Associazione degli enti previdenziali privati – e responsabile del Welfare Tiziana Stallone “ad […]

[…]