Calabritto, musica a palla: 50enne nei guai, rifiuta le generalità ai Carabinieri

Musica a tutto volume, arrivano i carabinieri a casa, ma anziché abbassare, prova a evitare la denuncia rifiutando di fornire le sue generalità, peggiorando così la sua posizione.

E’ successo a Calabritto dove i Carabinieri della Stazione locale hanno denunciato, alla Procura della Repubblica di Avellino, un 50enne del posto ritenuto responsabile dei reati di Disturbo delle occupazioni o del riposo delle persone nonché “Rifiuto d’indicazioni sulla propria identità personale”.

Lo stesso, in svariate ore della giornata, avrebbe arrecato disturbo con l’alto volume del suo impianto hi-fi.

Oltre al deferimento in stato di libertà per il reato di cui all’articolo 659 del Codice Penale, il 50enne è stato denunciato anche per essersi rifiutato di fornire indicazioni sulla propria identità personale ai Carabinieri, intervenuti sul posto a seguito di richiesta da parte di alcuni cittadini.

Ultimi Articoli