Bisaccia: Acquista motosega a prezzo stracciato ma scopre di essere stato truffato

Due persone sono state denunciate dai Carabinieri della Stazione di Bisaccia. Lui della provincia di Caserta e lei di Napoli, entrambi sulla trentina avevano venduto attrezzi agricoli a prezzo vantaggioso a un uomo che, attratto da un annuncio pubblicato sui social network, era convinto di avere fatto un grande affare comprando una motosega ad un prezzo oltremodo conveniente.

Ignaro del raggiro in cui sarebbe incappato, il “pollo” effettuava l’acquisto pagando 250 euro mediante ricarica su carta prepagata.

Ma, ricevuta la somma pattuita, il fittizio venditore omettevano la consegna della motosega e si rendeva irreperibile.

Il povero “pollo” si rivolgeva perciò ai Carabinieri i quali, a seguito di una serie di accertamenti, sono riusciti ad identificare i presunti malfattori per i quali, alla luce delle evidenze emerse, è scattato il deferimento in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria.

Al fine di evitare brutte sorprese e impegno di tempo da parte delle forze dell’ordine, si ricorda ancora una volta gli utili consigli riportati con l’iniziativa “Difenditi dalle truffe”, nata per forte volontà del Comando Provinciale Carabinieri di Avellino ed attuata in modo capillare sul territorio da parte di tutti i reparti dipendenti, per la specifica prevenzione di tale reato predatorio.

È importante saper riconoscere le situazioni più a rischio e, di conseguenza, i comportamenti da assumere, diffidando sempre degli acquisti oltremodo convenienti, trattandosi verosimilmente di una truffa o di prodotti rubati.

Ultimi Articoli