Beccato con una prostituta voleva corrompere i poliziotti: patteggia la pena

Un anno e quattro mesi con pena sospesa attraverso il patteggiamento: si è così conclusa la vicenda che aveva visto protagonista un imprenditore, oggi 42enne, che nel maggio 2018 fu sorpreso  in auto con una prostituta dagli agenti della squadra Volante della Questura di Avellino.

Scoperto sul fatto, anzichè consegnare ai poliziotti i documenti richiesti dalla pattuglia per essere generalizzato, l’uomo chiese agli uomini in divisa di chiudere un occhio: “Lasciate perdere, sono un personaggio conosciuto”, aveva implorato l’imprenditore avellinese, che aveva perciò rimediato una denuncia a piede libero per tentata corruzione e atti osceni in luogo pubblico, avendo offerto un “regalo” agli agenti per evitare quel controllo.

Di qui la denuncia per tentata corruzione e il processo conclusosi con la condanna attraverso il patteggiamento.

Per la 23enne che si trovava in sua compagnia, invece, era stato emesso un foglio di via obbligatorio.

Il fatto era avvenuto, in pieno giorno, in una zona periferica di Avellino, solitamente luogo frequentato da prostitute e clienti per trattenersi per un fugace incontro.

La coppia fu però notata da una pattiglia della Polizia che chiese i documenti ricevendo, invece, quell’invito di lasciare perdere, chiudere un occhio e tanti saluti.

 

Ultimi Articoli

Top News

Covid, Conte “Non possiamo consentire vacanze sulla neve”

23 Novembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – “Sullo spostamento tra regioni a Natale, ci stiamo lavorando ma se continuiamo così a fine mese non avremo più zone rosse. Tuttavia, il periodo natalizio richiede misure ad hoc. Si rischia altrimenti di ripetere il ferragosto e non ce lo possiamo permettere: consentire tutte occasioni di socialità tipiche del periodo natalizio non […]

[…]

Top News

Ice e Alibaba Group, nasce Made in Italy Pavilion

23 Novembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – L’Agenzia ICE e Alibaba Group hanno siglato oggi un Memorandum of Understanding (MoU) per la creazione del “Made in Italy Pavilion” all’interno di Alibaba.com, il marketplace B2B leader globale. La firma è avvenuta nel corso di una cerimonia virtuale alla presenza del Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Luigi Di […]

[…]