Avellino, è guerra tra clan: auto colpite da proiettili, attentati e arresti

L’ultimo episodio, in ordine di tempo, è avvenuto nel pomeriggio nuovamente nel popoloso Rione Mazzini ad Avellino.

Crivellate di colpi di arma da fuoco ben cinque autovetture, appartenenti a due diversi gruppi familiari.

Indagini sono in corso da parte dei Carabinieri che intanto sequestrato le auto e ascoltato i rispettivi utilizzatori.

Due attentati

L’altra notte, sempre nella stessa zona, un ordigno aveva fatto saltare in aria l’autovettura di un noto personaggio locale, Sergio Galluccio, il quale ha poi raccontato di essere rimasto miracolosamente illeso. L’uomo che in passato ha gestito parcheggi in città, ha confessato di essere uscito dall’autovettura pochi attimi prima che la sua Audi A3 saltasse in aria attraverso un congegno a distanza.

Qualche mese fa un attentato assai simile era avvenuto ai danni di un altro operatore economico ben noto in città, con l’auto danneggiata nella zona di Valle, sempre ad Avellino.

Un arresto

Ieri c’era stato l’arresto di una persona molto conosciuta, peraltro ex consigliere comunale di Avellino, pare legato alla vicenda dell’esplosione di Rione Mazzini.

Oggi i colpi di arma da fuoco sparari contro le vetture in sosta.

Per adesso, solo danni a cose, ovvero ad autovetture.

La paura

Il timore della popolazione è che possa accadere qualcosa di grave a ignari passanti o gente che con queste storie c’entra assolutamente niente.

Avellino isola felice è ormai una favoletta alla quale nessuno crede più.

E’ il momento di agire, con fermezza e severità per evitare che il fenomeno faccia registrare vittime incolpevoli che potrebbero trovarsi al posto sbagliato nel momento sbagliato.

 

Ultimi Articoli

Top News

Dal Pino “Stato non ha a cuore calcio, daspo a vita ai razzisti”

18 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – E’ una ferita aperta, anche se ancora in tempo per essere guarita. “E’ difficile comprendere come uno stato non abbia a cuore settore che ha versato oltre 14 miliardi di contribuzioni”. Paolo Dal Pino, presidente della Lega Serie A e vice-presidente vicario della Figc, non nasconde la delusione cocente per il decreto […]

[…]

Top News

Urne aperte per i ballottaggi alle 7, affluenza in calo

18 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Si e’ fermata al 33,34% l’affluenza nel primo giorno dei ballottaggi nei 65 Comuni chiamati al voto, secondo la rilevazione delle 23 di ieri del Viminale. I seggi hanno riaperto alle 7 e si votera’ fino alle ore 15. Subito dopo avverra’ lo spoglio delle schede. L’appuntamento elettorale coinvolge circa 5 milioni […]

[…]

Top News

Green Pass, Toti “Giusto manifestare, no bloccare chi vuole lavorare”

18 Ottobre 2021 0
GENOVA (ITALPRESS) – “Ho parlato con il Ministro dell’Interno, con il prefetto e il questore di Genova oggi. Il punto è che le proteste sono assolutamente legittime, ma la maggioranza del Paese si è espressa chiaramente a favore di un’Italia che riparte. E non sarebbe tollerabile allora che i porti diventassero la frontiera ostaggio di […]

[…]

Top News

Badosa e Norrie conquistano l’edizione 2021 di Indian Wells

18 Ottobre 2021 0
INDIAN WELLS (USA) (ITALPRESS) – Paula Badosa è la prima spagnola a mettere la firma sul “BNP Paribas Open”, settimo Wta 1000stagionale (combined con un Atp Masters 1000 maschile) dotato diun montepremi di 8.761.725 dollari che si è disputato sulcemento californiano dell’Indian Wells Tennis Garden. In una delle partite di singolare femminile più intense e […]

[…]

Top News

Quarto acuto di fila della Juve, battuta 1-0 la Roma

17 Ottobre 2021 0
TORINO (ITALPRESS) – La Juventus ha battuto la Roma per 1-0 all’Allianz Stadium. Per i bianconeri si è trattato della decima vittoria in undici apparizioni contro i capitolini da quando si gioca allo Stadium e quello di oggi è stato anche il quinto successo di fila per la Juventus tra campionato (4) e Champions League […]

[…]

Top News

Napoli a punteggio pieno, Osimhen piega il Torino

17 Ottobre 2021 0
NAPOLI (ITALPRESS) – Vittoria sudata per il Napoli, che supera nel finale un ottimo Torino grazie al gol del “solito” Osimhen, cancellando il terzo rigore sbagliato in stagione da Insigne e rimanendo a punteggio pieno dopo otto gare. La prima occasione del match arriva al 10′ ed è per Osimhen, che riceve palla da Di […]

[…]