Arrestato 33enne avellinese: voleva truffare una banca, roba da dilettanti

Truffare una banca?

Impresa impari ed ardua, ormai.

Roba da dilettanti, insomma, perchè gli istituti di credito sono attentissimi e di sicuro più furbi degli improvvisati truffatori.

Questione di esperienza…

Gli Agenti del Commissariato di Ariano Irpino, hanno perciò tratto in arresto un 33enne avellinese, pregiudicato per reati finanziari e contro il patrimonio, colto nella flagranza dei reati di truffa e ricettazione ai danni di un istituto bancario e denunciato una 52enne, originaria del casertano, ma residente ad Andretta, complice e responsabile dei medesimi reati.

Il 33enne aveva posto all’incasso un assegno circolare di 45.000 euro dopo che la complice, alcuni giorni prima, aveva aperto un conto corrente sul quale versare la somma di denaro una volta cambiato l’assegno.

L’operazione però aveva destato i sospetti del direttore della banca che, a seguito di accertamenti bancari interni, aveva verificato che l’assegno era stato falsificato, perché risultato già esistente e versato per l’incasso alcuni giorni prima presso altro istituto di credito.

Ai due truffatori, ignari dell’attività investigativa di Polizia avviata immediatamente a seguito di denuncia del direttore, sembrava tutto procedere liscio, ma così non è stato visto che all’interno della banca ove si erano recati per riscuotere il denaro, hanno trovato i poliziotti ad attenderli.

Dai primi accertamenti effettuati sul posto i due venivano trovati in possesso di numerose tracce riconducibili alla truffa orchestrata, tra cui la matrice dell’assegno clonato, nonché di ricevute di versamenti e prelievi sul conto corrente aperto.

Ulteriori, importanti elementi probatori di colpevolezza, idonei a ricostruire l’operato delittuoso meticolosamente pianificato venivano
rinvenuti a seguito di perquisizione domiciliare presso le abitazioni del 33enne e della 52enne.

Dopo aver ricostruito l’intera vicenda, sulla scorta degli elementi raccolti l’uomo è stato tratto in arresto e condotto presso la casa Circondariale di Ariano Irpino mentre la donna è stata denunciata in stato di libertà presso la Procura della Repubblica.

Si provvedeva inoltre a richiedere, tramite gli organi competenti, il blocco cautelativo di 2 bonifici bancari, uno di 21.000 euro e l’altro di 18.000, richiesti dalla stessa persona che aveva presentato per l’incasso il titolo di credito, riuscendo così ad evitare il “dirottamento” fraudolento.

Ultimi Articoli

Top News

Carfagna “Sì alla fiducia sul green pass, evitare altri lockdown”

7 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Il mio centrodestra crede nella scienza, non possiamo permetterci di richiudere scuole e imprese. La strategia del governo è molto chiara”. Lo afferma Mara Carfagna, ministra per il Sud e la Coesione territoriale, in un’intervista al Corriere della Sera.“Il vaccino non è una camicia di forza, è l’unica soluzione per uscire dall’incertezza […]

[…]

Cronaca

Incidente sulla A16 a Flumeri, un morto

6 Settembre 2021 0

Un terribile incidente stradale è avvenuto oggi lungo l’Autostrada 16, nel territorio di Flumeri: un uomo di 67 anni era in moto insieme alla moglie quando, per cause ancora da accertare, forse un malore, ha […]

Top News

Vaccino, Speranza “La terza dose ci sarà”

6 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “La terza dose in Italia ci sarà, partiremo nel mese di settembre con le persone con una risposta immunitaria fragile”. Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, nel corso della conferenza stampa al termine del G20 della Salute. “Con tutta probabilità la campagna della terza dose continuerà con le persone […]

[…]

Top News

Meloni “Il green pass da solo non risolverà nulla”

6 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Si parla unicamente di green pass e dalla sua estensione per distogliere l’attenzione da tutto quello che il governo non sta facendo in vista della riapertura, sul mancato potenziamento dei mezzi di trasporto, sulla mancata messa in sicurezza delle scuole, sulla mancata attenzione alle cure domiciliare, sulle tante e troppe cose che […]

[…]

Attualità

Vaccini, Camper della salute: domani tappa a Campo Genova

6 Settembre 2021 0

Nell’ambito del tour dei Camper della salute dell’Asl di Avellino impegnati nella Campagna Vaccinale Anti-Covid 19, domani, martedì 7 settembre, sarà presente una Unità mobile durante l’appuntamento con il mercato bisettimanale del capoluogo. Il Camper […]