Ariano Irpino, la rissa tra ragazzini finisce sul web e partono le denunce

Il video è diventato virale: si vedono sue ragazzini, avranno 13 o 14 anni, che se le suonano di santa ragione sotto lo sguardo di altri coetanei che fanno un tifo sfegatato.

Sembra un incontro di pugilato improvvisato, il tutto viene filmato, gli adolescenti mostrano con orgoglio quelle immagini, quasi avessero assistito a un match di Cassius Clay, detto Muhammad Ali (qualcuni spieghi loro chi era…).

Ormai ci si diverte così, non avendo di meglio da fare.

In sottofondo si sentono voci che incitano alla villenza, ammazzalo è la parola ripetuta ad alta voce più volte.

I genitori dei ragazzini che hanno assistito e filmato la scena vogliono vederci chiaro e allora si rivolgono alle istituzioni, la scuola frequentata dal ragazzi e il commissariato di Polizia.

Il fatto è avvenuto all’interno del Boschetto Pasteni, al centro della cittadina, dove non ci sono telecamere di videosorveglianza ma quei filmati offrono perfettamente la situazione avvenuta.

Non emergeranno reati, probabilmente, ma sulla storia è stato acceso giustamente un riflettore grande così perchè situazioni del genere vanno gestite e debellate sul nascere, prima che ci scappi il ferito o qualcosa di più.

 

Ultimi Articoli

Top News

Incendio distrugge grattacielo a Milano

29 Agosto 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Un incendio è scoppiato in un palazzo di 15 piani in via Antonini, a Milano. Sul posto sono intervenute numerose squadre dei vigili del fuoco. Sono stati evacuati tutti gli abitanti dell’edificio. Distrutta l’intera facciata dell’edificio.Sono 17 le ambulanze più l’elisoccorso intervenute in via Antonini, a Milano, per l’incendio di Torre Moro. […]

[…]

Top News

Covid, 5.959 nuovi casi e 37 decessi in 24 ore

29 Agosto 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Scendono ancora in Italia i casi Covid. Dai dati del ministero della Salute si evince che i nuovi positivi nelle ultime 24 ore sono 5.959 (ieri erano 6.860) che con 223.086 tamponi processati determinano un tasso di positività del 2,67%. Si registrano 37 decessi mentre i guariti sono 4.298, per gli attualmente […]

[…]