Abusava sessualmente delle fedeli: Pastore evangelico a processo per riduzione in schiavitù

E’ stata fissata per il 9 maggio la data di inizio del processo per riduzione in schiavitù, innanzi alla Corte di Assise di Avellino, a carico di G.C., un pastore evangelico.

Il Giudice dell’Udienza Preliminare di Napoli, Rosa Maria Aufieri, ha disposto il rinvio a giudizio del Pastore evangelico che, secondo l’imputazione, avrebbe per anni approfittato sessualmente delle proprie adepte in alta irpinia; prestazioni sessuali all’insaputa dei mariti delle stesse e spesso coinvolgenti sia le madri che le figlie.

Gli incontri avvenivano anche in presenza in gruppo, a volte si faceva addirittura la fila per entrare in casa del pastore.

In una circostanza G.C. avrebbe preteso che una bimba di tre anni sfilasse in mutandine su un tavolo davanti a lui ed altre donne.

Dai racconti è emerso che erano le stesse donne vittime di violenze ad offrire al mostro le proprie figlie pur di non cadere nel peccato ed evitare disgrazie in famiglia.

 Il procedimento ha avuto impulso dalla opposizione alla richiesta di archiviazione proposta da due donne, madre e figlia, difese dall’Avv. Danilo Iacobacci, che nei mesi scorsi fu accolta dal Gip di Napoli, Dario Gallo; la quale diede la stura alla richiesta di rinvio a giudizio da parte del P.M. della Direzione distrettuale antimafia, Maurizio Giordano, e quindi alla udienza preliminare di questa mattina.

Nel corso dell’udienza di stamane, il GUP di Napoli ha accolto le richieste della Procura e dell’avvocato delle uniche due donne costituitesi parte civile, il penalista Danilo Iacobacci; rinviando a giudizio l’uomo, difeso dall’Avv. Giovanna Perna, innanzi alla Corte di Assise di Avellino per l’udienza del 9 maggio prossimo, ove dovrà rispondere della riduzione in schiavitù di molte delle sue fedeli.

Ultimi Articoli

Top News

Franco “8 miliardi per il taglio del cuneo fiscale”

21 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Abbiamo un cuneo fiscale molto ampio, nel disegno di legge di Bilancio abbiamo portato risorse disponibili per la riduzione del prelievo fiscale a 8 miliardi annui. Le modalità di attuazioni del taglio al prelievo verranno definite nelle prossime settimane”. Così Daniele Franco, ministro dell’Economia e delle Finanze, intervenuto alla Giornata Mondiale del […]

[…]

Top News

Berlusconi “Centrodestra italiano lontano dagli estremismi”

21 Ottobre 2021 0
BRUXELLES (BELGIO) (ITALPRESS) – “Ci deve essere assoluta tranquillità da parte dei leader europei sul fatto che il centrodestra italiano è lontano da ogni estremismo e da ogni ritorno al passato”. Lo ha detto il presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi, parlando con i giornalisti al suo arrivo al summit del Ppe a Bruxelles. “Nel […]

[…]

TG News

Tg News – 21/10/2021

21 Ottobre 2021 0

In questa edizione: – Malattie oncologiche: morti in Italia inferiori alla media Ue – Ocse al Senato: necessario taglio cuneo fiscale e spesa pensioni – Covid-19: decessi tra i vaccinati dettati da fragilità del paziente […]

Top News

Conti pubblici, nel 2020 debito in crescita

21 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Nel 2020, secondo i dati Istat della Notifica sull’indebitamento netto e sul debito delle Amministrazioni Pubbliche, riferiti al periodo 2017-2020, trasmessi alla Commissione Europea, l’indebitamento netto delle Amministrazioni Pubbliche (-158.441 milioni di euro) è stato pari al 9,6% del Pil, in aumento di circa 130,7 miliardi rispetto al 2019 (-27.779 milioni di […]

[…]

Top News

Il rilancio dell’Italia attraverso le infrastrutture sostenibili

21 Ottobre 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Per rendere l’Italia più efficiente, competitiva e attrattiva è necessario dotarla di un patrimonio infrastrutturale moderno e sostenibile, attraverso una sinergica collaborazione tra pubblico e privato che consenta di cogliere e valorizzare al meglio le opportunità offerte dal PNRR. Ne hanno parlato a Villa Aurelia a Roma rappresentanti di istituzioni, enti pubblici, […]

[…]

Top News

Lavoro, a luglio saldo annuo positivo con +605.000 contratti

21 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – A fine luglio, secondo i dati dell’Inps, le assunzioni attivate dai datori di lavoro privati sono state 4.095.000, con un aumento rispetto allo stesso periodo del 2020 (+20%) dovuto alla crescita progressiva iniziata a marzo 2021. L’aumento ha riguardato tutte le tipologie contrattuali, risultando però più accentuato per le assunzioni di contratti […]

[…]