Un irpino guiderà la Ernst & Young: è una delle più importanti società del mondo

Giovedì scorso è stato eletto global chairman e ceo di Ernst & Young, una delle quattro società di revisione contabile, fiscalità e consulenza più grandi al mondo.

A partire dal 1 luglio 2019, Carmine Di Sibio succederà all’attuale presidente e ceo Mark Weinberger e rimarrà per quattro anni al vertice di una società da 35 miliardi di dollari di ricavi, operante in più di 150 paesi del mondo, con oltre 260.000 dipendenti.

Nato a Frigento, in provincia di Avellino, Di Sibio si trasferì con la sua famiglia negli Stati Uniti quando aveva appena di tre anni.

Nel piccolo comune irpino vivono molti suoi parenti, orgogliosi per questa notizia.

GLI STUDI

Dopo avere conseguito il diploma, Si è laureato in chimica presso la Colgate University, uno dei più rinomati college americani di arti liberali, conseguendo poi un MBA presso la prestigiosa New York University.

Nel 1985 Carmine Di Sibio è entrato in Ernst & Young fino a raggiungere nel 2013 l’attuale qualifica di global managing partner-client service-

In effetti guida l’esecuzione della strategia del vastissimo network di Ernst & Young con la responsabilità di leadership che riguarda tutte le aree geografiche e le quattro linee di servizio offerte dalla società: Assurance, Advisory, Tax, e Transaction Advisory Services.

LA CARRIERA

Negli ultimi anni Di Sibio ha guidato un importante processo di innovazione e di trasformazione aziendale che permetterà alla società di investire circa un miliardo di dollari in nuove tecnologie nel corso del prossimo biennio.

Oltre a questo, Di Sibio ha contribuito a creare il team “Global Innovation” per ridefinire il modo in cui Ernst & Young utilizza la tecnologia per trasformare i servizi esistenti, sia per creare nuove soluzioni per i clienti.

In qualità di leader delle strategie di acquisizione e alleanze, Di Sibio ha contribuito anche ad espandere ulteriormente le offerte di Ernst & Young.

VERO LEADER

L’investitura a Di Sibio è arrivata direttamente dal ceo uscente Mark Weinberger che lo ha presentato così: “Di Sibio è un leader eccezionale ed inclusivo, che ha sempre cercato di servire nel miglior modo possibile i principali clienti di Ernst & Young. È un leader che comprese l’importanza della diversità all’interno della società e sa come coinvolgere le persone e gestirle in modo che possano raggiungere il loro massimo potenziale”.

Ultimi Articoli

Top News

Polonia, Morawiecki “Non accettiamo ricatti dall’Ue”

19 Ottobre 2021 0
STRASBURGO (FRANCIA) (ITALPRESS) – “Il diritto dell’Unione non può essere sopra le Costituzioni, non può violarle”. Lo ha detto il primo ministro polacco, Mateusz Morawiecki, nel suo intervento al dibattito in plenaria al Parlamento europeo, a Strasburgo, sullo Stato di diritto.“L’Unione Europea non è uno Stato, lo sono invece i 27 Paesi membri dell’Ue che […]

[…]

Top News

Polonia, Von der Leyen “Non tollereremo rischi per valori comuni Ue”

19 Ottobre 2021 0
STRASBURGO (FRANCIA) (ITALPRESS) – “Per la prima volta in assoluto un tribunale di uno Stato membro rileva l’incompatibilità dei Trattati europei con la Costituzione nazionale. E questo ha gravi conseguenze per il popolo polacco perchè la decisione ha un impatto diretto sulla protezione e l’indipendenza della magistratura”. Lo ha detto la presidente della Commissione europea, […]

[…]

Top News

Orlando “Il Pd è uscito dalla Ztl, premiata la linea inclusiva”

19 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Avevamo sensazioni buone, ma sicuramente non avremmo scommesso su una vittoria così significativa. Il 60 a 40 di Roma non è isolato, c’è una tendenza di carattere generale che premia il centrosinistra da Varese a Cosenza”. Lo afferma in un’intervista al quotidiano La Repubblica il ministro del Lavoro Andrea Orlando, in merito […]

[…]

Top News

Il posticipo va al Venezia, Aramu stende la Fiorentina

18 Ottobre 2021 0
VENEZIA (ITALPRESS) – Sono 3 punti pesanti in chiave salvezza quelli conquistati dal Venezia, che nel posticipo dell’ottava giornata supera per 1-0 la Fiorentina uscendo momentaneamente dalla zona retrocessione. Dopo un avvio tutt’altro che emozionante è la Viola a creare la prima occasione da rete al 21′ quando Bonaventura ci prova dal limite dell’area ma […]

[…]

Top News

Al Vinitaly qualità e tutela sono le parole d’ordine

18 Ottobre 2021 0
VERONA (ITALPRESS) – Seconda giornata di Vinitaly nella sua Special Edition, con un occhio ai mercati internazionali ma anche a quello interno, oggi sorprendente. In questo settore si assiste a una rivoluzione rosa: le donne sono produttrici e manager nel settore vinicolo, ma soprattutto nel 2021 le wine lovers hanno superato gli uomini passando, secondo […]

[…]

Calcio Avellino

Avellino, tutti in bilico e rischio ‘rivoluzione’

18 Ottobre 2021 0

di Dino Manganiello La famiglia D’Agostino ha capito che il capitombolo è una eventualità che non si può non considerare. Ed allora ha cominciato a guardarsi intorno: sondaggi per non farsi trovare impreparati in caso […]