Stipendi arretrati, Acs paga le spettanze dovute ai lavoratori

L’Alto Calore servizi ha pagato gli stipendi. Nella giornata di ieri sono stati emessi i bonifici per le spettanze arretrate al personale. Ritardi imputabili da un lato alle maggiori spese che l’ente di corso Europa sta sopportando per fronteggiare l’emergenza idrica in Irpinia e dall’altro alla situazione debitoria che grava sulle casse di Alto Calore. 

Il presidente Lello De Stefano ha anche annunciato un piano per cercare di rimettere in ordine i conti. La società registra una forte discrepanza tra entrate ed uscite, dovuta soprattutto agli esborsi legati ai dipendenti. Per tale motivo De Stefano ha annunciato la necessità di ripensare il sistema, tenendo conto di tutti gli elementi, provando a riorganizzare e rilanciare l’Alto Calore che altrimenti andrà sempre di più verso il fallimento.
 

Ultimi Articoli

Top News

In libro di Zoppini gli effetti del Covid su credito e aiuti di Stato

12 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – “La pandemia e i suoi effetti economici non possono essere messi sul piano delle precedenti crisi economiche, essa semmai è come una guerra, come una catastrofe naturale che travolge tutto e tutti e impone di ripensare in radice le regole e ridefinisce il perimetro del terreno di gioco”. A scriverlo, nel suo […]

[…]

Top News

L’addio di Paliano a Willy, il Vescovo “morte non cada nell’oblio”

12 Settembre 2020 0
PALIANO (FROSINONE) (ITALPRESS) – La bara che lascia lo stadio accolta da un lungo applauso, i palloncini liberati in aria, gli amici di Willy con gli occhi gonfi e le t-shirt bianche addosso. Il campo sportivo di Paliano, in provincia di Frosinone, ha dato il suo ultimo abbraccio a Willy Monteiro Duarte, il 21enne ucciso […]

[…]