Stasera il Sindaco di Avellino fa Festa da Barbara D’Urso

Hanno tentato di farlo desistere ma il Sindaco di Avellino è stato irremovibile: Gianluca Festa ha accettato l’invito di Barbara D’Urso.

Salvo improbabili ripensamenti dell’ultimo momento, il sindaco farà Festa anche durante la trasmissione “Live – Non è la D’Urso” di questa sera, su Canale 5.

Racconterà il suo sogno da bambino (“Fare il sindaco di Avellino”), le sue gesta da cestista con la Scandone e dell’esordio in serie A, si esibirà in qualche performace canora, finirà con il parlare della sua partecipazione alla movida quando, ieri sera, ha cantato e saltato insieme ai giovani di Avellino.

Scusa Salerno

Sarà l’occasione per tentare di giustificarsi – dinanzi all’Italia intera – per quella partecipazione a un assembramento che è vietato dalla legge: le immagini hanno fatto il giro del mondo.

Dopo averlo fatto attraverso un post – la tipica toppa peggiore del buco – raccontando situazioni smentite dai fatti, Festa dovrà spiegare perchè non ha fatto intervenire i vigili urbani di Avellino, allertando – a suo dire – solo successivamente le forze dell’ordine.

Sicuramente si scuserà con la gente di Salerno per quei cori indirizzati contro il popolo salernitano e, in particolare, nei confronti di un esponente di quella città, il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca.

Gianluca Festa sarà in buona compagnia e si sentirà sicuramente a proprio agio, durante il collegamento esterno con Barbara D’Urso.

Durante la trasmissione di Canale 5, si parlerà di rotture (quella definitiva, ormai, tra Festa e De Luca) e ritorni di fiamma.

Dopo una prima parte dedicata all’emergenza Coronavirus (ma ad Avellino c’è l’immunità di pecora, per cui l’argomento interessa poco…), ci sarà pure Loredana Lecciso in trasmissione per raccontare del suo recente ricongiungimento con Albano. Questi ultimi mesi sono stati difficili per la Lecciso che ha dovuto dividere il suo uomo maturo con Romina Power.

Magari la Lecciso approfitterà della presenza di Gianluca Festa in trasmissione e strizzerà l’occhio – a distanza – al piacione di Avellino.

Ultimi Articoli

TG News

Tg News – 22/9/2021

22 Settembre 2021 0


In questa edizione: – Covid, tra luglio e settembre 2021 quasi 4mila operatori sanitari sono risultati positivi – Benzina, prezzo ai massimi dal 2014 – Presidi: “Sbagliato fermare le lezioni per adibire a seggi elettorali […]

Top News

Green Pass per lavorare, il 46,9% degli italiani è favorevole

22 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – A partire dal 15 ottobre, nel nostro Paese sarà obbligatorio esibire il Green Pass per poter accedere a tutti i luoghi di lavoro, sia pubblici sia privati. Una decisione che trova, sostanzialmente, il parere favorevole di un cittadino su due (46,9%). Mentre solo il 15,2% non lo estenderebbe ad altre categorie oltre […]

[…]

Top News

Governo, D’Incà “Fiducia serve ad accelerare per avere i fondi del pnrr”

22 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Le quattro fiducie le abbiamo chieste perchè abbiamo il decreto green pass due alla Camera e al Senato. Abbiamo chiuso quindi questa settimana gli impegni che altrirmenti avrebbero preso due settimane poi c’è da chiudere la riforma del civile e del penale. Tutto questo serve ad accelerare”, lo dice il ministro per […]

[…]

Top News

Istat, Conti economici confermano contrazione eccezionale nel 2020

22 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – La stima aggiornata dei conti economici nazionali conferma la contrazione di entità eccezionale dell’economia nel 2020, con un tasso di variazione del Pil del -8,9% a fronte di un incremento dello 0,4% nel 2019. Lo si legge nel report dell’Istat. Dal lato della domanda, a trascinare la caduta del Pil è stata […]

[…]

Top News

Giovannini “Transizione ecologica necessaria, una grande opportunità”

22 Settembre 2021 0
TORINO (ITALPRESS) – “La transizione ecologica è necessaria, oltre che essere una grande opportunità. Ha dei costi, ma il governo, come ha già fatto nei mesi scorsi è impegnato ad evitare che l’aumento dei prezzi ricada sulle famiglie più fragili”. Così il ministro delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili Enrico Giovannini nell’intervista su “La Stampa”. […]

[…]