“Stalking? Risarcibile con una multa”. Il Pd: “Allarme infondato”

“Lo stalking? Si potrà risarcire con una multa”. La denuncia arriva da Loredana Taddei, responsabile nazionale delle Politiche di Genere della Cgil, Liliana Ocmin, responsabile del coordinamento nazionale donne Cisl e Alessandra Menelao, responsabile nazionale dei centri di ascolto della Uil. Nella legge di riforma del codice penale, approvata il 14 giugno 2017, è prevista l’introduzione di un nuovo articolo: il 162 ter, che prevede l’estinzione dei reati a seguito di condotte riparatorie. Uno di questi reati è lo stalking. Senza il consenso della vittima l’imputato potrà estinguere il reato pagando una somma se il giudice la riterrà congrua, versandola anche a rate.

La presidente della commissione Giustizia della Camera, Donatella Ferranti (Pd), però non ci sta. “Sono dichiarazioni da irresponsabili, senza alcun fondamento”. Ed ancora. “La riforma del processo penale che prevede la possibilità che il giudice estingua il reato nel caso di riparazione del danno si applica solamente – spiega – ai reati procedibili a querela remissibile. E non è certo il caso del delitto di stalkingche si realizza attraverso minacce gravi e reiterate, casi per i quali la legge sul femminicidio nel 2013 ha espressamente sancito l’irrevocabilità della querela”.

Pronta la replica delle sindacaliste. “È un fatto innegabile – spiegano le tre sindacaliste – che con il nuovo art.162 introdotto dalla recente Riforma della Giustizia sarà possibile estinguere i reati perseguibili a querela con le condotte riparatorie, con un risarcimento”. Per le dirigenti sindacali “è grave che tra questi reati, poiché non è stato espressamente escluso dal ‘calderone’ di quelli che si possono rimettere, sia di fatto compreso anche lo stalking”.

Per Taddei, Ocmin e Menelao è quindi necessario “che il reato, nella parte in cui prevede la remissione della querela, venga espressamente escluso dalla 162 ter, e soprattutto che non sia monetizzabile”. “Il danno che produce anche sul versante culturale – sostengono – è enorme, e porta alla sottovalutazione dei segnali di stalking cosiddetti ‘meno gravi’, ma che per il loro potenziale meno gravi non sono, e che se perseguiti possono impedire l’escalation della violenza, vero nodo del fenomeno dello stalking”.

“È inaccettabile – concludono le responsabili di Cgil, Cisl e Uil – che la politica non presti l’attenzione dovuta a temi come quello della violenza contro le donne, ormai ogni giorno al centro dei fatti di cronaca”.

Ultimi Articoli

Top News

Green Pass per lavorare, il 46,9% degli italiani è favorevole

22 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – A partire dal 15 ottobre, nel nostro Paese sarà obbligatorio esibire il Green Pass per poter accedere a tutti i luoghi di lavoro, sia pubblici sia privati. Una decisione che trova, sostanzialmente, il parere favorevole di un cittadino su due (46,9%). Mentre solo il 15,2% non lo estenderebbe ad altre categorie oltre […]

[…]

Top News

Governo, D’Incà “Fiducia serve ad accelerare per avere i fondi del pnrr”

22 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Le quattro fiducie le abbiamo chieste perchè abbiamo il decreto green pass due alla Camera e al Senato. Abbiamo chiuso quindi questa settimana gli impegni che altrirmenti avrebbero preso due settimane poi c’è da chiudere la riforma del civile e del penale. Tutto questo serve ad accelerare”, lo dice il ministro per […]

[…]

Top News

Prosek, Patuanelli “Ci opporremo ad errata e assurda decisione”

22 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Non ci sono le condizioni giuridiche perchè il prosek venga registrato. Non esiste in Croazia una zona che si chiama ‘prosek’, mentre esiste in Italia la zona del prosecco. Ci opporremo con tutte le forze possibili alle pretese della Croazia e a una scelta che la Commissione europea dovrà fare e che […]

[…]

Top News

Istat, Conti economici confermano contrazione eccezionale nel 2020

22 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – La stima aggiornata dei conti economici nazionali conferma la contrazione di entità eccezionale dell’economia nel 2020, con un tasso di variazione del Pil del -8,9% a fronte di un incremento dello 0,4% nel 2019. Lo si legge nel report dell’Istat. Dal lato della domanda, a trascinare la caduta del Pil è stata […]

[…]

Top News

Regioni, Fedriga “Valorizzare autonomia da Nord a Sud”

22 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Ci sono e continuano ad esserci i contributi, da parte degli enti locali, per l’attuazione del federalismo fiscale, il federalismo fiscale non c’è ancora stato, non è ancora stato messo in campo”. Lo ha detto Massimiliano Fedriga, presidente della Conferenza delle Regioni, nel corso dell’audizione in commissione parlamentare per l’attuazione del federalismo […]

[…]

Top News

Aceto Balsamico di Modena IGP, produzione in crescita del 15%

22 Settembre 2021 0
Nella foto: il maestro pasticciere Sal de Riso (in centro); Mariangela Grosoli, presidente Consorzio Tutela Aceto Balsamico di Modena; Enrico Corsini, presidente Consorzio Aceto Balsamico Tradizionale di Modena. MILANO (ITALPRESS) – I Consorzi di Tutela dell’Aceto Balsamico di Modena IGP e dell’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP insieme, a Milano, per sottolineare successi e novità […]

[…]