Sert in pieno centro ad Avellino: urla, liti e assembramenti, caos per i residenti

Avellino è tra le pochissime città italiana ad avere il Sert in pieno centro.

Il Sert è un servizio gestito dall’Asl che si occupa della prevenzione, cura e riabilitazione degli stati di dipendenza patologica da sostanze legali e illegali (droga, alcol, fumo) e da altri comportamenti di dipendenza (gioco d’azzardo).

Dapprima ubicato in Via Molinelle, alla periferia della città, al confine con il territorio di Monteforte Irpino, da qualche anno l’Asl ha pensato bene di trasferire gli ambulatori al centro della città, per una maggiore comodità per i dipendenti della struttura.

Avviene, così, che nei giorni maggiormente frequentati da fruitori del servizio, si registrino assembramenti da parte di utenti che attendono la distribuzione del metadone oppure di ricevere assistenza dagli operatori del Sert.

Spesso avvengono litigi tra gli stessi utenti e altre volte nei confronti degli operatori, con il frequente intervento delle forze dell’ordine.

E’ avvenuto così pure questa mattina: una donna ha iniziato a urlare, poi si è accasciata dinanzi al Sert.

E’ arrivata un’ambulanza, poi due volanti della Polizia con quattro agenti impegnati nel risolvere la situazione.

Traffico bloccato, con l’accesso impedito verso un pubblico garage e gravi disagi per gli abitanti della zona.

L’Asl dispone di numerosi edifici dove sarebbe più agevole, per gli stessi utenti, recarsi a sbrigare le pratiche personali.

Perchè mantenere il Sert in pieno centro?

Sicuramente per i dipendenti è comoda tale ubicazione, con tanto di parcheggio privato (al quale possono accedere pure “amici” evitando il pagamento del ticket in zona), creando un insasamento nella stretta strada privata che conduce all’edificio del Sert.

Nella zona di Corso Europa i residenti hanno più volte presentato denunce e istanze per risolvere una questione che va avanti da tempo.

Qualche anno fa si registrò la morte di un tossicodipendente, proprio nei pressi del Sert. Fu detto che gli uffici sarebbero stati presto spostati altrove. Sono trascorsi esattamente 9 anni e nulla è cambiato.

Ultimi Articoli

Top News

Fiamme Gialle, festa a Fiumicino per Rodini, Samele, Berrè e Lodo

30 Luglio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Un’accoglienza da…campioni. Direttamente dal Giappone sono atterrati questa sera a Fiumicino, con al collo le medaglie vinte ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020, i canottieri gialloverdi Valentina Rodini (oro nel doppio pesi leggeri), e Matteo Lodo (bronzo nel 4 senza), insieme ai compagni di squadra delle Fiamme Gialle, gli sciabolatori Luigi Samele […]

[…]

No Picture
Top News

Senato approva decreto Pa, Brunetta “Pronto portale reclutamento”

30 Luglio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Con l’approvazione al Senato del decreto legge sul reclutamento nella Pa aggiungiamo un altro pilastro alla costruzione della nuova Italia. Ringrazio il Parlamento per il prezioso apporto e per la condivisione delle finalità di questo provvedimento: potenziare e valorizzare il capitale umano pubblico, architrave del cambiamento del Paese”. Così Renato Brunetta, ministro […]

[…]

Basket

Volano gli stracci sul cadavere della Scandone Basket

30 Luglio 2021 0

La Scandone Basket è morta e defunta. Inutile disquisire sui tecnicismi relativi al fallimento della gestione oppure della società. La realtà è che, dopo 73 anni di gloriosa e spesso sofferta esistenza, il club avellinese […]

Top News

Sulla A1 aperta terza corsia tra Firenze sud e Incisa

30 Luglio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Aperta al transito, questa mattina alle 6, la terza corsia nel tratto della A1 tra Firenze sud e Incisa. Si tratta di circa 5 km di potenziamento del tracciato – sia in direzione Roma sia in direzione Bologna – nell’ambito del più ampio progetto di sviluppo del nodo toscano dell’Autostrada del Sole, […]

[…]