Sentenze tutor A/16, pignorata Prefettura di Avellino: “Non paga spese condanna multe”

Dalla Associazione “Difesa Consumatori e Contribuenti” riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato:

Novità sul versante Tutor A/16, spauracchio degli automobilisti del Sud Italia.

Non solo le contravvenzioni nel tempo sono state annullate “a raffica” ma è stato addirittura conferito incarico all’Ufficiale Giudiziario di pignorare la Prefettura di Avellino, perchè non paga le spese processuali!

In sostanza dopo aver ottenuto l’annullamento dei verbali, aver notificato le sentenze ed aspettato i 120 giorni di legge (termini previsti per le Pubbliche Amministrazioni); aver notificato gli atti di precetto; la Prefettura (che pur pretende in 60 giorni la liquidazione delle contravvenzioni, pena il raddoppio della multe elevate, senza sconti, così come previsto dalla legge) si è continuata a rendere inadempiente, tanto che è stato dato incarico di procedere al Pignoramento dell’Ente.

Buone notizie per gli automobilisti che, oltre a vedersi annullare i verbali tutti dichiarati illegittimi per diverse centinaia e centinaia di euro, addirittura diventano creditori dello stesso Ente che, dal canto suo, non liquida quanto dovuto.

L’Avv. Ceriello, Presidente dell’Associazione ha difatti consegnato ben 6 pignoramenti nella giornata di ieri ed altri ne annuncia per la settimana prossima, sempre per inadempienza nella liquidazione delle sentenze che condannano inesorabilmente la Prefettura.

Anche per i nuovi tutor Sicve PM, nulla è perduto.

Come dichiara l’Associazione dei Consumatori e come già riportato da Irpiniaoggi (LEGGI QUI) anche per questi nuovi software i legali dell’associazione stanno ottenendo i primi dispositivi di accoglimento.

“Sino ad ora sono stati inutili i tentativi di convincere la Prefettura ad elevare il limite di velocità almeno a 100 km/h per i soli veicoli privati, ciò pur dopo aver raccolto tempo fa oltre 3000 adesioni alla petizione proposta. Si spera che, dal canto loro, anche queste procedure di pignoramento convincano la Prefettura a tornare su questa proposta.”, sottolinea l’Associazione dei Consumatori.

 

Ultimi Articoli

Top News

Draghi incontra Salvini, Lega “Evitare il ritorno alla legge Fornero”

25 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Il presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha incontrato oggi pomeriggio a Palazzo Chigi il segretario della Lega, Matteo Salvini. Lo rende noto la Presidenza del Consiglio.Di “lungo e positivo colloquio” parla la Lega, che spiega: “Il leader del Carroccio ha illustrato le sue proposte per rilanciare il Paese e difendere lavoro e […]

[…]

Top News

Renzi “Sul ddl Zan avevamo ragione noi”

25 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Sul Ddl Zan, Letta apre alle modifiche, come noi avevamo suggerito quattro mesi fa. Bene così, è una scelta che apprezzo. Nessuno fortunatamente ha insultato Enrico, come invece in tanti hanno fatto con noi, quando avevamo posto il tema. La verità è che avevamo ragione: se vogliamo che la legge passi, vanno […]

[…]

Avellino

Blitz antidroga ad Avellino: in manette pregiudicato di 50 anni

25 Ottobre 2021 0

Gli agenti della Mobile di Avellino, hanno tratto in arresto un 50enne pregiudicato avellinese, responsabile di spaccio di droga. I poliziotti, conoscendo già l’uomo come possibile spacciatore, hanno eseguito una perquisizione domiciliare e hanno ritrovato marijuana […]

Top News

Salmo, “Flop” è disco di platino

25 Ottobre 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Il nuovo album di Salmo “Flop” è certificato disco di platino, assieme al singolo “Kumite”, che ottiene oggi la certificazione oro. Il disco, uscito venerdì 1 ottobre, è da tre settimane alla posizione #1 della classifica FIMI degli album più venduti.Un nuovo risultato che va ad aggiungersi alla posizione #1 per “Flop” […]

[…]