Screening Ariano Irpino, accuse alla Morgante: “C’è nulla da festeggiare”

Quella immagine festosa, con il direttore generale dell’Asl Avellino, Maria Morgante, in posa per una foto scattata durante le operazioni per lo screening sulla popolazione di Ariano irpino, ha indispettito politici e cittadini arianesi.

Nel comune irpino si continuano a registrare casi di contagio per covid-19, la cui fase iniziale e quella successiva ha riscontrato forti critiche relativamente all’azione sanitaria.

Ariano Irpino, con 26 vittime, è il comune con il più alto numero di morti in Irpinia, un numero che aumenta notevolmente considerando i decessi registrati nei comuni limitrofi.

Per tale motivo e per il dilagare di contagi, Ariano Irpino è stato tra i pochissimi comuni divenuti “zona rossa” nel Sud dell’Italia.

Foto e sorrisi

Ora c’è un’accusa diretta personalmente al direttore generale, la Maria Morgante costantemente impegnata nella sua operazione di immagine:

“Abbiamo visto che la Morgante oggi si è fatta un selfie mentre ad Ariano si avviano i test sierologici”, ha dichiarato Fulvio Martusciello europarlamentare di Forza Italia che ha aggiunto: “Al di là della caduta di stile istituzionale, dovrebbe spiegare il motivo del ritardo e sapere se ha piena consapevolezza che quello che è accaduto ad Ariano è attribuibile alla sua incapacita’ di organizzare la Sanità in Irpinia”, conclude Martusciello.

Ancora più severo il post diffuso attraverso il suo profilo Facebook dal magistrato arianese Vittorio Melito il quale ha pubblicato anche la foto della Morgante con il pollice in alto, in segno positivo (forse si riferiva alle posività del covid-19?) alle spalle di Rino Genovese, il giornalista Rai nella sua consueta e plastica posa con cui divulga ogni servizio attraverso i social.

Numerosi i commenti da parte di altri arianesi, tra cui quello di Antonio Cammisa che scrive: “Come non condividere queste parole. Oltre ai seggi elettorali questo screening ha in comune con una tornata elettorale anche i galoppini, gli pseudopolitici o aspiranti tali davanti ai seggi e la degna propaganda ad opera di autodefiniti politici al servizio del popolo che non perdono occasione di giocare dalla parte del potere per avere speranza di “collocamento”. Definire “eccellente” quest’organizzazione è squallido e strumentale. Essere critici e appunto mettere in risalto le criticità non è sinonimo di polemica ma di cronaca. Infine questo screening non va inteso come una concessione, non c’è nulla per cui esultare, ma è un nostro DIRITTO !!!

Intanto, attraverso un comunicato l’Asl di Avellino ha comunicato che “è partito il Piano di Screening Sierologico, disposto dalla Regione Campania, sull’intera popolazione di Ariano Irpino. Nella giornata del 16 maggio 2020 sono stati effettuati 7.237 test sierologici sulla popolazione residente nel Tricolle”.

Ultimi Articoli

Top News

Il posticipo va al Venezia, Aramu stende la Fiorentina

18 Ottobre 2021 0
VENEZIA (ITALPRESS) – Sono 3 punti pesanti in chiave salvezza quelli conquistati dal Venezia, che nel posticipo dell’ottava giornata supera per 1-0 la Fiorentina uscendo momentaneamente dalla zona retrocessione. Dopo un avvio tutt’altro che emozionante è la Viola a creare la prima occasione da rete al 21′ quando Bonaventura ci prova dal limite dell’area ma […]

[…]

Top News

Al Vinitaly qualità e tutela sono le parole d’ordine

18 Ottobre 2021 0
VERONA (ITALPRESS) – Seconda giornata di Vinitaly nella sua Special Edition, con un occhio ai mercati internazionali ma anche a quello interno, oggi sorprendente. In questo settore si assiste a una rivoluzione rosa: le donne sono produttrici e manager nel settore vinicolo, ma soprattutto nel 2021 le wine lovers hanno superato gli uomini passando, secondo […]

[…]

Calcio Avellino

Avellino, tutti in bilico e rischio ‘rivoluzione’

18 Ottobre 2021 0

di Dino Manganiello La famiglia D’Agostino ha capito che il capitombolo è una eventualità che non si può non considerare. Ed allora ha cominciato a guardarsi intorno: sondaggi per non farsi trovare impreparati in caso […]

Top News

Ballottaggi, Meloni “Centrodestra sconfitto, ma non è una debacle”

18 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Credo che si debba riconoscere che il centrodestra esce sconfitto, credo che ne siamo tutti consapevoli. Il centrodestra conferma Trieste ma non strappa le altre 5 grandi città”. Lo ha detto la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, in conferenza stampa. “Credo che però a parlare di debacle un pò ce ne […]

[…]

Attualità

Incendio Montefredane: i primi dati Arpac

18 Ottobre 2021 0

Proseguono le verifiche dell’Agenzia ambientale della Campania in seguito all’incendio divampato nella notte tra sabato 16 e domenica 17 ottobre in un deposito di autoarticolati dell’azienda di trasporti Ba.Co. Trans srl situato nella frazione di […]