Scosse di terremoto anche in Irpinia: preoccupazione tra la popolazione

Una scossa di terremoto di magnitudo 2.6 è stata registrata alle 11,29 dai sismografi dell’Ingv con epicentro nel territorio di Melito Irpino.

Nessun danno a persone e cosa poichè l’ipocentro è stato individuato a una profondità di 29 km. Prima di quella scossa ce n’è stata un’altra alla profondità di 16 km. ma con magnitudo 1.6.

Le due scosse sono state avvertire nella zona dei territori di Ariano Irpino, Villanova del Battista, Grottaminarda, Bonito, Flumeri, Mirabella Eclano, Montecalvo Irpino, Sturno.

Rispetto a quella di magnitudo 4.0 che ha provocato vittime e feriti sull’isola di Ischia, a Casamicciola Terme, sicuramente in Irpinia le scosse sono state di minore intensità ma questo movimento tellurico sta provocando allarme e preoccupazione tra la popolazione.

 

Ultimi Articoli

Top News

Superlega dimezzata, lasciano i club inglesi

21 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – I club fondatori della Superlega, annunciata domenica sera, si sono già dimezzati dopo le forti pressioni del mondo dello sport e della politica. A meno di 48 ore dall’annuncio del rivoluzionario torneo, cinque club inglesi su sei (manca solo il Chelsea che lo dovrebbe ufficializzare a breve) hanno lasciato la neonata Superlega. […]

[…]

Top News

Superlega in bilico, club inglesi e spagnoli in dubbio

20 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Le forti pressioni del mondo dello sport e della politica fanno già vacillare la Superlega. A meno di 48 ore dall’annuncio del nuovo progetto che potrebbe rivoluzionare il calcio europeo, alcuni dei 12 club fondatori avrebbero manifestato i primi dubbi. In particolare quattro società inglesi potrebbero rispondere con un clamoroso dietrofront alle […]

[…]

Top News

Coronavirus, 12.074 nuovi casi e 390 decessi in 24 ore

20 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Crescono i contagi in Italia nelle ultime 24 ore. Secondo il bollettino del Ministero della Salute i nuovi positivi sono 12.074, in netta crescita rispetto gli 8.864 di ieri, e questo a fronte di un notevole incremento dei tamponi processati, 294.045, determinando un tasso di positività che scende al 4,1%. A crescere […]

[…]