Riabilitazione intestinale, soppresso il servizio all’ospedale “Landolfi”

Riabilitazione patologica per problemi intestinali, all’ospedale “Landolfi” di Solofra sospeso il servizio. In Campania erano rimasti due centri che praticavano questo servizio di cui uno proprio nel presidio ospedaliero della cittadina conciaria. Entrambi sono stati chiusi ed i pazienti sono ora costretti a rivolgersi a strutture private non convenzionate che prevedono costi elevati.

“Tale soppressione è una grave violazione del diritto alla salute dei cittadini, che cozza con i principi costituzionali che sanciscono la salute come uno dei diritti inviolabili”, ha denunciato Rosaria Vietri presidente della Lega Italiana Diritti Umani sezione di Avellino.

Ultimi Articoli

Attualità

Scuola: il Tar sospende l’ordinanza di De Luca

10 Gennaio 2022 0

Il Tar ha sospeso l’ordinanza con la quale la Regione Campania ha disposto la didattica a distanza fino al 29 gennaio in tutte le scuole dell’infanzia, elementari e medie del territorio per criticità legate alla […]

Attualità

Corriere dell’Irpini­a: in edicola l’Annuario 2021

7 Gennaio 2022 0

Domenica in edicola l’Annuario 2021 del Corriere dell’Irpini­a. Il racconto dei fatti che hanno segnato l’­anno con il commento di studiosi, giornalisti, scritt­ori, le interviste ai protagonisti del mondo della politica, della cul­tura, della società […]