Quota 100 in Irpinia, uffici presi d’assalto: “Pronta la circolare con i chiarimenti”

In questi giorni sono moltissimi i cittadini che si stanno rivolgendo ai vari patronati di Avellino e provincia per capire se possono andare in pensione con il nuovo meccanismo

Uffici dei Patronati presi d’assalto, telefonate e visite dirette per sapere come funziona l’ormai famosa “quota 100”.

Gente che si rivolge all’Inps facendo lunghe attese agli sportelli per sentirsi poi dire: “Non sappiamo cosa dire, aspettiamo chiarimenti”.

La stessa risposta che forniscono i dipendenti dei vari patronati: “In settimana riceveremo una circolare dalla direzione generale e potremo essere finalmente precisi nelle risposte”, dicono al Patronato Acli.

COME FUNZIONA

La Quota 100 per le pensioni verrà avviata in via sperimentale tra il 2019 e il 2021 e spetteranno agli iscritti alle seguenti gestioni previdenziali obbligatorie gestite dall’Inps:

assicurazione generale obbligatoria (Ago) (Fondo pensione lavoratori dipendenti e gestioni separate dei lavoratori autonomi) e gestione separata;

forme esclusive dell’assicurazione generale obbligatoria (ex Inpdap, ex Ipost, ex Ferrovie);

forme sostitutive dell’assicurazione generale obbligatoria (ex Enpals, ex fondi speciali Inps).

REQUISITI

Per andare in pensione anticipata con quota 100 è necessario avere

– almeno 62 anni di età (successivamente l’età richiesta verrà adeguata in base all’aspettativa di vita

– un’anzianità contributiva pari ad almeno 38 anni.

Se si è iscritti a più gestioni previdenziali e non si riceve la pensione da una di queste, il requisito di anzianità contributiva richiesto per quota 100 può essere raggiunto anche attraverso il cumulo gratuito, sommando cioè i contributi maturati nelle varie gestioni.

DA QUANDO

Le decorrenze delle pensioni quota 100 cambia se il lavoratore ha maturato i requisiti prima o dopo il 31 dicembre 2018 e in base al settore privato o pubblico:

– entro il 31 dicembre 2018 si va dal 1° aprile per i privati e 1° luglio per i pubblici

– dopo il 31 dicembre 2018, dopo 3 mesi o 6 mesi dalla maturazione dei requisiti.

Le pensioni quota 100 non sono compatibili con redditi da lavoro dipendente o autonomo, dal primo giorno di decorrenza e fino al raggiungimento dell’età richiesta per la pensione di vecchiaia.

Sono invece compatibili con i redditi da lavoro autonomo occasionale, per un massimo di 5.000 euro lordi annui.

Dal 2019, sulla pensione anticipata non viene più applicato l’adeguamento alla speranza di vita e viene introdotta una decorrenza mobile di 3 mesi.

 

Ultimi Articoli

Top News

Consiglio dei Ministri approva la Manovra di bilancio 2022

19 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Il Consiglio dei ministri ha approvato il “Documento programmatico di bilancio per il 2022”, che illustra le principali linee di intervento che verranno declinate nel disegno di legge di bilancio e gli effetti sui principali indicatori macroeconomici e di finanza pubblica. Il documento, in via di trasmissione alle autorità europee ed al […]

[…]

Top News

Amministrative, Salvini “Non abbastanza bravi a costruire alternativa”

19 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Nelle grandi città abbiamo perso l’occasione di cambiare, abbiamo sbagliato noi, non siamo stati abbastanza bravi a costruire un’alternativa”. Così il leader della Lega, Matteo Salvini, ai microfoni di ‘Fuori dal Corò su Rete 4, commentando gli esiti delle elezioni amministrative. Poi lancia una stoccata al segretario del Pd Enrico Letta sull’astensionismo: […]

[…]

Top News

Scontri Roma, Salvini “Lamorgese si prenda le sue responsabilità”

19 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Quel cretino, quel delinquente, non doveva essere in quella piazza. Perchè ce l’avete lasciato? Ministro si prenda le sue responsabilità, se non l’ha capito che stava succedendo è grave, se l’aveva capito era ancora più grave. Se non sapete isolare 20 imbecille non sapete fare il vostro lavoro”. Così il leader della […]

[…]

Top News

Tarantino “Il cinema non è morto, la gente vuole normalità”

19 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Sono cresciuto leggendo libri basati sui film. Ne ho riletti alcuni e ho pensato: perchè non farlo con un mio film?. C’era una volta Hollywood è piaciuto tanto e avevo tanto materiale anche non montato. E’ vero che è una specie di espansione di un mio film ma è anche un romanzo […]

[…]