Più multe per tutti: la frenesia dei vigilini diventa l’incubo degli automobilisti

Un lettore ci ha appena fatto pervenire in redazione la multa che gli è stata comminata dai vigilini, questo pomeriggio.

L’orario in cui è stato redatto l’avviso di verbale reca l’orario 16.42.

Sul parabrezza dell’autovettura era esposto il tagliando di pagamento, acquistato alle ore 11.09 e valido per più ore, aveva quale scadenza del ticket alle ore 17.09.

Sul verbale, però, si legge che il tagliando non era esposto.

Su questo aspetto l’automobilista interessato ha raccolto, sul posto, la testimonianza di un paio di persone che hanno visto il ticket esposto, ma soprattutto ha fatto un ragionamento molto lineare: “Sarei stato stupido a spendere due euro a mezzogiorno, lasciando l’autovettura per diverse ore, senza esporre il tagliando”.

Lo stesso automobilista, che abita in quella zona, ha fatto sapere che per l’intera giornata di ieri i parcometri per la vendita dei ticket erano fuori servizio e che gli utenti hanno dovuto esporre sul parabrezza un biglietto con la scritta: “parcometro non funzionante” per evitare la multa.

Lo stesso contravvenzionato ha aggiunto: “Figuriamoci se potevo dimenticare di esporre il ticket. In realtà c’è una corsa alla multa, sembra quesi che i vigilini stiano lavorando a cottimo ma stanno diventando l’incubo degli automobilisti”.

Recatosi al Comando dei Vigili Urbani per fare valere le proprie ragioni, confidando in un annullamento dell’atto in autotutela, l’automobilista contravvenzionato ha invece ricevuto questa risposta: “Faccia ricorso”, ricordando il titolo del film comico di Steno con Christian De Sica, Gigi Proietti, Stefania Sandrelli, Franco Fabrizi, Enrico Montesano: “Mi faccia causa”.

(aggiornamento) in redazione è pervenuta la seguente mail che riceviamo e pubblichiamo:

giovedì 9 maggio 2019 – 20:00 Sono Lgt Spina… Polizia municipale di Avellino.

Non è che il suo lettore ha pagato due euro in un parcometro per le aree chiuse e voleva stare tutta la giornata altrove???? Rettifichi la notizia grazie….

Il gio 9 mag 2019, 22:09 <redazione@staging.irpiniaoggi.it> ha scritto:

Buonasera,
riguardo la Sua osservazione, riteniamo che la risposta ai tanti punti interrogativi (uno non bastava?) possa emergere osservando il biglietto pubblicato.
Quello per le aree chiuse indica la tariffa di 2 euro giornaliere. Il ticket pubblicato riporta l’orario di emissione 11.59 e quello di scadenza 17.09 (non tiene conto dell’orario di pausa) quindi non vale una intera giornata, come avviene per le aree chiuse a cui fa riferimento.
Partanto non possiamo aderire alla Sua richiesta di rettificare la notizia. Piuttosto, sarebbe il caso di confrontarsi con l’automobilista e non con questa redazione, ovviando eventualmente all’errore attraverso un atto di autotutela.
Saluti

Da: “Miri Spina” mirispina@gmail.com A: redazione@staging.irpiniaoggi.it Cc: Data: Thu, 9 May 2019 22:14:46 +0200 Oggetto: Re:

Ha ragione.. Ho guardato solo successivamente  bene il ticket… ..siccome non posso contattare l automobilista direttamente..magari può essere così gentile e riferirgli di passare al comando….grazie

 

 

 

 

Ultimi Articoli

Top News

Afghanistan, Lamorgese “Approccio coordinato Ue per l’accoglienza”

31 Agosto 2021 0
BRUXELLES (BELGIO) (ITALPRESS) – “Tutti i paesi Ue hanno dato piena disponibilità per un approccio ordinato e complessivo per gestire gli arrivi e i flussi di afgani” che scappano dal regime dei talebani. Così il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese al termine del Consiglio Ue Affari Interni straordinario sull’Afghanistan.“Tutti i Paesi hanno dato la loro disponibilità […]

[…]

Top News

Anche a Palermo gli impianti cocleari per curare la sordità grave

31 Agosto 2021 0
PALERMO (ITALPRESS) – Anche a Palermo e nella Sicilia occidentale sono riusciti con successo i primi interventi con l’applicazione di un impianto cocleare che cura i pazienti affetti da sordità profonda. Un sistema che viene applicato a tutti quei casi per i quali le classiche protesi non sortiscono gli effetti sperati. Ad eseguire le operazioni […]

[…]

Top News

Covid, Sileri “13-14 milioni di italiani devono ancora vaccinarsi”

31 Agosto 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Poco più di quaranta milioni di italiani non hanno completato il ciclo vaccinale, ma hanno fatto almeno una dose . Il che significa che abbiamo ancora 13-14 milioni di italiani che devono vaccinarsi: chiaramente, sul totale di 60 milioni, vanno esclusi coloro che non sono vaccinabili perchè sotto i 12. Poi è […]

[…]

Top News

Covid, 5.498 nuovi casi e 75 decessi

31 Agosto 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Salgono i casi Covid in Italia. I nuovi contagiati – secondo il bollettino del ministero della Salute – sono 5.498 (ieri erano stati 4.257), con un numero record di tamponi processati, 307.643 e che fa crollare il tasso di positività all’1,78%. I deceduti sono 75 (+18); su questo dato la Regione Siciliana […]

[…]

Top News

Green pass, Bonomi “Sindacato fugge da responsabilità”

31 Agosto 2021 0
PARMA (ITALPRESS) – “Ho tentato ogni cosa per convincere il sindacato che dovevamo fronteggiare questa nuova minaccia, con lo stesso spirito che ci ha portato a fare i protocolli di sicurezza sui luoghi di lavoro, protocolli tra i più avanzati in Europa. Bastava adeguare quelli esistenti all’uso estensivo del green pass sui luoghi di lavoro, […]

[…]