Piano antismog ad Avellino e hinterland: per sei mesi tutti a piedi

Cari automobilisti di Avellino che non potete permettervi una vettura nuova, rassegnatevi.

Dal prossimo 1°novembre 2019 e fino al 15 aprile 2020, dovrete andare a piedi. Oppure inventarvi misure alternative che non comprendono il trasporto pubblico, perchè insufficiente.

Sottoscritto in Prefettura il piano antismog che prevede rigide restrizioni per fare fronte al problema delle polveri sottili che, a dire degli esperti, sono provocate dalle automobili e motocicli di costruzione meno recente.

Nel capoluogo ci sarà il divieto di circolazione per i veicoli diesel euro 0, 1, 2 e 3 e benzina euro 0, 1 e 2, nonchè per motocicli euro zero, dalle ore 8 alle ore 20, nell’ormai consueto perimetro del centro urbano.

Non dipenderà dagli sforamenti. Fermi tutti e basta. Senza discutere.

Se vi conviene è bene, altrimenti cambiate autovettura. Oppure cambiate città.

Non è finita perchè dopo il quinto sforamento, dopo il 1° novembre, stop alla circolazione per 6 domeniche consecutive successive.

Superato il 15° sforamento, la situazione diventerà drammatica perchhè si attuerà il divieto di circolazione, per almeno 60 giorni, per tutti i veicoli, compreso le autovetturebenzina e diesel euro 6 e le moto euro 4, ovvero tutti i mezzi di ultima generazione, anche di recente immatricolazione.

Misure antismog anche per  i Comuni dell’hinterland: Atripalda, Mercogliano, Monteforte, Montefredane, Manocalzati, Aiello, Capriglia, Contrada, Grottolella, Ospedaletto e Summonte.
Per quelli di fascia A (Atripalda, Monteforte e Mercogliano) dal 35° sforamento dei valori massimi di polveri sottili consentiti in un anno, dovranno disporre il divieto di circolazione alle autovetture diesel euro 0, 1, 2 e 3 e benzina euro 0, 1 e 2 ed ai motocicli euro zero.

Penalizzazioni pesanti per gli automobilisti.
Restrizioni pure per il riscaldamento ma in quel caso i controlli sono teorici.

L’accensione degli impianti sarà ridotta di 2 ore e per non più di 10 ore al giorno con il limite della temperatura a 19 gradi.

3

Ci sono pure altre restrizoni che riguardano gli abbruciamenti, vietati tutto l’anno, ad Avellino, dal lunedì al sabato dalle 10 alle 16 mentre saranno vietati dal mercoledì al sabato, per Atripalda, Mercogliano, Montefredane, Manocalzati, Aiello del Sabato e Summonte. Dal martedì al sabato niente abbruciamenti a Monteforte, Capriglia, Contrada, Grottolella e Ospedaletto.

Pure per la raccolta delle nocciole occorrerà rispettare nuove disposizioni, utilizzando mezzi meccanici in grado di abbattere le polveri.

 

Ultimi Articoli

Top News

Le pmi italiane incassano 2,67 miliardi dalla finanza alternativa

23 Novembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Da luglio 2018 a giugno 2019, le risorse mobilitate dalla finanza alternativa alle PMI in Italia sono state di circa 2,67 miliardi, contro i 2,56 miliardi del periodo precedente, con una crescita anno su anno pari al 4%. Lo dicono i dati del 3° Report sulla Finanza Alternativa per le PMI, illustrati […]

[…]

Top News

Luiz Felipe recupera per lo Zenit, Inzaghi “Vogliamo gli ottavi”

23 Novembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Archiviata la gara contro il Crotone, valevole per l’ottavo turno di Serie A, e il caos tamponi, per la Lazio è tempo di concentrarsi nuovamente sulla Champions League. Domani sera allo Stadio Olimpico è in programma la sfida contro lo Zenit, match valevole per la quarta giornata della fase a gironi. Il […]

[…]

Top News

Pirlo “Gara decisiva, chiudere discorso qualificazione in Champions”

23 Novembre 2020 0
TORINO (ITALPRESS) – “Domani sarà una gara decisiva. Il match di andata è stato positivo, ma domani conterà soltanto il presente”. Così il tecnico della Juventus, Andrea Pirlo, alla vigilia della quarta giornata della fase a gironi in programma domani sera all’Allianz Stadium contro il Ferencvaros, travolto all’andata. “Dobbiamo approcciare la partita nel migliore dei […]

[…]

Top News

Ice e Alibaba Group lanciano Made in Italy Pavilion per e-commerce B2B

23 Novembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – L’Agenzia ICE e Alibaba Group hanno siglato oggi un Memorandum of Understanding (MoU) per la creazione del “Made in Italy Pavilion” all’interno di Alibaba.com, il marketplace B2B leader globale. La firma è avvenuta nel corso di una cerimonia virtuale alla presenza del Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Luigi Di […]

[…]