Ospedale Moscati, c’è il contrordine: quelle persone non sono state dimesse

Cinque persone ricoverate all’Azienda Moscati e affette da Covid-19, dopo l’esito negativo dei due tamponi di verifica, sono state dimesse nelle ultime ore dalla Città Ospedaliera per tornare al loro domicilio.

Si tratta di una 33enne residente a Napoli, di un 56enne di Cervinara, di un 60enne di Ariano, di una 47enne di Montefredane e di una 73enne di Venticano.

Una notizia che aveva dato spazio alla speranza e all’ottimismo.

LEGGI QUI – Cinque persone guarite e dimesse dal Moscati

Non è così, purtroppo.

Poco fa è arrivato il contrordine, sempre dall’ospedale avellinese: alcuni dei pazienti indicati come dimessi a domicilio sono stati trasferiti alla Clinica Santa Rita di Atripalda.

Ecco la precisazione:

Solo uno dei 5 pazienti è stato dimesso a domicilio: si tratta del 60enne di Ariano Irpino.

Gli altri 4 sono stati trasferiti presso la Clinica Santa Rita di Atripalda.

In totale, nella struttura atripaldese l’Azienda Moscati ha fino a oggi trasferito 7 pazienti clinicamente guariti dal Coronavirus, ma in attesa dei due tamponi di verifica.

Mentre sono in totale due i pazienti guariti e dimessi a domicilio dall’Azienda Moscati dall’inizio del contagio in Irpinia.

Ultimi Articoli