Ordinanza anti smog, insorgono i commercianti: “Così si uccide lo shopping ad Avellino”

“Così uccidono il commercio avellinese. Assurdo non aver concovato per tempo le associazioni di categoria”. La Confcommercio boccia senza mezzi termini l’ordinanza anti smog presentata l’altro giorno dalla giunta Foti e chiede subito un tavolo di confronto. A partire dal 30 aprile stop per tutto il mese di maggio alla circolazione nel centro città delle auto considerate più inquinanti: benzina sotto euro 3 e diesel al di sotto di euro 4. Il divieto riguarda due fasce orarie: dalle 9 alle 12,30 e dalle 16 alle 17. “Aperti a tutte le soluzioni – dice il vice presidente della Confcommercio Giulio De Angelis – ma respingiamo i provvedimenti chiavi in mano”.

Ultimi Articoli