Novolegno, da domani azienda chiusa e apertura della vertenza sindacale

Da domani, lunedì 25 febbraio, non si vedrà più quel fumo o vapore fuoriuscire dalla ciminiera della Novolegno, a Pianodardine. (CLICCA QUI E LEGGI)

Esultano gli ambientalisti, un pò meno le famiglie dei 117 lavoratori per i quali inizia adesso il consueto iter pieno di promesse e speranze.

C’è lavoro, adesso, per sindacalisti e politici.

Tutti interverranno per epsrimere giudizi, pareri, lanciare accuse e controaccuse, dare impulso a iniziative più o meno farlocche, alimentare promesse spesso disattese.

Chiedere informazioni alle ex maestranze della I.I.A. di Flumeri per capire come vanno le cose, in questi casi. Per quei lavoratori il calviario è iniziato nel 2011, mica ieri mattina, e non c’è stata ancora una soluzione concreta.

Tra tre mesi ci sono le elezioni europee, occasione buona per accaparrarsi consensi attraverso promesse elettorali.

I lavoratori irpini ormai hanno fatto esperienza, in questo senso, non si lasceranno abbindolare dagli annunci di organizzazione dei “tavoli”, per loro l’unico tavolo è quello da apparecchiare tutti i giorni per mettere il piatto dinanzi ai componenti della famiglia.

La posta elettronica delle redazioni giornalistiche comincia a intasarsi con l’arrivo di mail provenienti da assiciazioni e sindacati, da politici e amministratori.

Evitiamo di pubblicarle.

Se i sindacati vogliono fare conoscere le varie iniziative, lo facciano direttamente mettendo al corrente i lavoratori. La gente comune, dispiaciuta senz’altro per questa nuova vertenza, non sa cosa farsene di chiacchiere inutili.

Si provveda a concretizzare fatti, soprattutto da parte dei politici.

3

In Irpinia ce ne sono in abbondanza ma è difficile rintracciare qualche loro iniziativa concreta.

Dallo scorso marzo, un anno fa, coloro che sono stati eletti nei vari schieramenti politici con i voti degli irpini, hanno fatto davvero poco.

Vedremo in questa circostanza cosa saranno capaci di fare e saremo felici, in quel caso, di dare spazio e pubblicità a qualcosa di vero.

Ora inizieranno i viaggi a Roma, i pullman messi a disposizione dalle organizzazioni sindacale, le bandiere messe in mano ai lavoratori, i fischietti per fare rumore sotto i palazzi del potere della Capitale.

Un film già visto.

Tra i 117 dipendenti della ormai ex Novolegno ci sono professionalità di alto profilo, lavoratori in gamba.

Bene faranno a cominciare a trovare una alternativa lavorativa, altrimenti dovranno continuare a vivere uno stillicidio che deprime a livello morale e materiale. Trovando uno sbocco lavorativo consentiranno pure a sindacati, associazioni e politici di fare brutte figure.

Insomma, in quel modo saranno i lavoratori a “sollevare” sindacati, associazioni e politici da gravosi impegni che non sempre è possibile assolvere.

 

Ultimi Articoli

Top News

Scuola, Conte conferma il 14 settembre “Ripartenza in sicurezza”

9 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – L’anno scolastico ripartirà il 14 settembre, in sicurezza. Lo ha assicurato il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, nel corso della conferenza stampa a palazzo Chigi, con i ministri dell’Istruzione, Lucia Azzolina, della Salute, Roberto Speranza, e dei Trasporti, Paola De Micheli.“Il rientro a scuola avverrà in un contesto nuovo e non facile, […]

[…]

Top News

Milano, sprint verso l’attivazione della nuova linea metro M4

9 Settembre 2020 0
MILANO (ITALPRESS) – E’ finito oggi alla Stazione Solari il viaggio nel sottosuolo di Milano delle TBM (Tunnel Boring Machine, fresa meccanica) per la nuova linea metropolitana M4, con il breakthrough della prima delle due talpe e 620mila metri cubi di scavi lungo i 9.200 metri delle due gallerie nella tratta centro. Lavori che hanno […]

[…]

Top News

Coronavirus, 1.434 nuovi positivi in 24 ore

9 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Sono 1.434 i nuovi contagi da Coronavirus in Italia registrati nelle ultime 24 ore, e 14 i decessi che portano il totale delle vittime a 35.577. E’ quanto si legge nel bollettino del ministero della Salute e della Protezione Civile. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 95.990 tamponi, per un totale […]

[…]

Top News

Berlusconi “Il Covid l’esperienza più terribile della mia vita”

9 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – “Un abbraccio affettuoso, vi ho pensato molto in questi giorni e oggi ho un momento di particolare benessere dopo giorni difficili. E’ un virus veramente terrificante e non auguro a nessuno di incorrere in una situazione di questo genere”. Lo ha detto, secondo quanto si apprende, il presidente di Forza Italia, Silvio […]

[…]

Top News

Berlusconi, Zangrillo “L’evoluzione clinica si conferma favorevole”

9 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – “Oggi, mercoledì 9 settembre 2020, l’evoluzione clinica dell’infezione polmonare si conferma favorevole. Tutti i parametri monitorati presentano valori molto confortanti”. Lo rende noto Alberto Zangrillo, responsabile dell’Unità Operativa di Terapia Intensiva generale e Cardiovascolare dell’IRCCS Ospedale San Raffaele, in merito alle condizioni di Silvio Berlusconi, positivo al coronavirus e ricoverato nella struttura.(ITALPRESS).

[…]