Nicola Boccalone lascia Irpinia Ambiente: è corsa alla successione

Questione di settimane, forse di giorni: Nicola Boccalone, il manager che dal 7 gennaio 2016 è alla guida di Irpiniambiente, quale amministratore unico della società di proprietà dell’Amministrazione Provinciale di Avellino,a breve lascerà il prestigioso incarico per assumerne uno altrettanto importante.

Sono state ormai espletate le procedure per l’assegnazione dell’incarico di Direttore Generale dell’Amministrazione Provinciale di Benevento a Rocca dei Rettori sarà proprio il 58enne professionista di Airola a rivestire tale ruolo.

Nicola Boccalone, sposato e padre di tre figli, laureato in Giurisprudenza, è iscritto all’albo degli avvocati presso il Tribunale di Benevento e abilitato al patrocinio in Cassazione.

Ha frequentato il master tributario presso l’Ipsoa scuola di impre­sa in Milano.

Ha collaborato con gli studi legali e tributari Targa-Pagani-Vichi (Roma), Francesco Napolitano (Roma) e Francesco Ricco (Roma).

Per l’attività politica, è stato assessore alle finanze (dal 13/12/1993), vicesindaco (21/10/1997 – 10/1/2001) e direttore generale del Comune di Benevento (fino al 27 aprile 2006).

Nel maggio del 2006 si è candidato nella lista di An ed è stato eletto consigliere comunale del capoluogo sannita. E’ stato direttore generale dell’Azienda ospedaliera Rummo di Benevento, prima di assumere l’incarico presso Irpinia Ambiente, nominato all’epoca da Domenico Gambacorta.

Durante la sua gestione manageriale alla guida di Irpinia Ambiente, l’azienda che si occupa della raccolta dei rifiuti ha registrato ottimi risultati sotto il profilo dell’efficienza e dell’organizzazione.

Ora si apre la corsa alla successione: il Presidente della Provincia, Domenico Biancardi, ha una rosa di nomi tra cui scegliere. Inizia ora il gioco delle nomine, in base ad accordi politici che vengono da lontano. Non si escludono sorprese.

 

Ultimi Articoli

Top News

Polonia, Morawiecki “Non accettiamo ricatti dall’Ue”

19 Ottobre 2021 0
STRASBURGO (FRANCIA) (ITALPRESS) – “Il diritto dell’Unione non può essere sopra le Costituzioni, non può violarle”. Lo ha detto il primo ministro polacco, Mateusz Morawiecki, nel suo intervento al dibattito in plenaria al Parlamento europeo, a Strasburgo, sullo Stato di diritto.“L’Unione Europea non è uno Stato, lo sono invece i 27 Paesi membri dell’Ue che […]

[…]

Top News

Polonia, Von der Leyen “Non tollereremo rischi per valori comuni Ue”

19 Ottobre 2021 0
STRASBURGO (FRANCIA) (ITALPRESS) – “Per la prima volta in assoluto un tribunale di uno Stato membro rileva l’incompatibilità dei Trattati europei con la Costituzione nazionale. E questo ha gravi conseguenze per il popolo polacco perchè la decisione ha un impatto diretto sulla protezione e l’indipendenza della magistratura”. Lo ha detto la presidente della Commissione europea, […]

[…]

Top News

Orlando “Il Pd è uscito dalla Ztl, premiata la linea inclusiva”

19 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Avevamo sensazioni buone, ma sicuramente non avremmo scommesso su una vittoria così significativa. Il 60 a 40 di Roma non è isolato, c’è una tendenza di carattere generale che premia il centrosinistra da Varese a Cosenza”. Lo afferma in un’intervista al quotidiano La Repubblica il ministro del Lavoro Andrea Orlando, in merito […]

[…]

Top News

Il posticipo va al Venezia, Aramu stende la Fiorentina

18 Ottobre 2021 0
VENEZIA (ITALPRESS) – Sono 3 punti pesanti in chiave salvezza quelli conquistati dal Venezia, che nel posticipo dell’ottava giornata supera per 1-0 la Fiorentina uscendo momentaneamente dalla zona retrocessione. Dopo un avvio tutt’altro che emozionante è la Viola a creare la prima occasione da rete al 21′ quando Bonaventura ci prova dal limite dell’area ma […]

[…]

Top News

Al Vinitaly qualità e tutela sono le parole d’ordine

18 Ottobre 2021 0
VERONA (ITALPRESS) – Seconda giornata di Vinitaly nella sua Special Edition, con un occhio ai mercati internazionali ma anche a quello interno, oggi sorprendente. In questo settore si assiste a una rivoluzione rosa: le donne sono produttrici e manager nel settore vinicolo, ma soprattutto nel 2021 le wine lovers hanno superato gli uomini passando, secondo […]

[…]

Calcio Avellino

Avellino, tutti in bilico e rischio ‘rivoluzione’

18 Ottobre 2021 0

di Dino Manganiello La famiglia D’Agostino ha capito che il capitombolo è una eventualità che non si può non considerare. Ed allora ha cominciato a guardarsi intorno: sondaggi per non farsi trovare impreparati in caso […]