Monteforte Irpino: ad Alvanella sorgerà il nuovo parco urbano attrezzato

Sorgerà in località Alvanella il nuovo parco urbano voluto dall’amministrazione comunale di Monteforte Irpino.

Con la delibera di giunta n.82 del 04.06.2019 è stato infatti approvato il progetto di fattibilità

I lotti interessati sono 2, entrambi di proprietà comunale, e saranno interconnessi da un percorso ciclopedonale in calcestruzzo drenante che vedrà il rifacimento della pavimentazione, attualmente in asfalto.

Tanti sono i lavori di potenziamento della dotazione del verde attrezzato che andranno a comporre la morfologia del nuovo parco urbano: nel primo lotto sarà individuata e recintata un’area per lo sgambamento cani, si alterneranno aree di sosta e aree di verde attrezzato e sarà, inoltre, sistemato un giardino delle essenze.

Nel secondo lotto sarà effettuato un importante lavoro di rifacimento del campetto di basket, che verrà, poi, messo in comunicazione con il resto del parco urbano. In questo stesso lotto è stata prevista un’area destinata ad anfiteatro, un’area di sosta attrezzata e, inoltre, un’area giochi per i bambini.

Il progetto, che sarà arricchito anche dalla presenza di parcheggi con pavimentazione a verde e da un meccanismo di videosorveglianza, avrà un costo di circa 600.000 euro.

«Il Parco urbano è un progetto validissimo, innanzitutto per la grande varietà di benefici e destinatari che riesce a individuare – ha spiegato Costantino Giordano, Sindaco del Comune di Monteforte Irpino – dai bambini, ai ragazzi fino agli adulti e agli anziani, tutti possono trovare un momento di svago e di beneficio all’interno del nuovo parco urbano. Non sarà solo lo sport il grande protagonista – ha aggiunto Giordano – ma anche il tempo libero, lo svago, la condivisione. Ne beneficerà tutto il quartiere. Possiamo essere orgoglioso di questo nuovo risultato.»

 

 

Ultimi Articoli

Top News

Iss, l’epidemia resta a livelli critici

20 Novembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – L’epidemia in Italia si mantiene a livelli critici sia perchè l’incidenza di nuove diagnosi resta molto elevata e ancora in aumento, sia per gravità con un significativo impatto sui servizi assistenziali. E’ quanto recita il Report settimanale sul Monitoraggio della Fase2 redatto dalla cabina di regia governo-regioni, Ministero della Salute e Istituto […]

[…]