Mercogliano; cittadinanza onoraria per Modestino Preziosi presto protagonista in un reality

Il comune di Mercogliano ha conferito lac ittadinanza onoraria al maratoneta pluricampione mondiale Modestino Preziosi.

L’onorificenza è stata proposta ai consiglieri dal sindaco Massimiliano Carullo e dal delegato allo Sport Carmine Dello Russo (nella foto con Preziosi) per «onorare la carriera sportiva dell’atleta mercoglianese di fama internazionale che, nel corso degli anni, ha vinto importanti titoli sportivi, risultando più volte campione del mondo nella sua specialità stabilendo anche record mondiali».
Modestino Preziosi, nato a Mercogliano nel 1962 risiede attualmente ad Aclou, in Normandia ma non ha perso il legame forte con il suo territorio.

Per quattro volte è stato Campione del Mondo e due volte Vice Campione, Campione d’Europa e Campione italiano nelle specialità dell’Ultra-Marathon e della Marathon Extreme. Tre volte recordman mondiale di altitudine (Perù 4000 m, Himalaya 6000 m, Tibet 6490 m) e recordman di corsa estrema nel deserto (in California nel Deserto del Diavolo: 125 km in 4 tappe a una temperatura di 60°C col tempo di 8h 24’; in Australia nel deserto del Queensland: 150 km no stop, classificatosi 1° in 16h 24’; recordman mondiale nel 2010 anche della corsa sulla Grande Muraglia cinese (da Pechino al Fiume Giallo), 200 km in 8 tappe col record di 9h21’46”. Ha vinto, inoltre, numerose maratone estreme, tra le quali la «Roma No Limits» per quattro volte consecutive, il «Raid di Amazzonia» nella Guayana Francese, il «Raid Thai» in Thailandia e il «Vietnam Eternam».

Nel 2008 gli è stata conferita la medaglia «de la Jeunesse et des Sports» dal Ministero dello Sport francese, la più alta onorificenza concessa dalla Repubblica Francese destinata a premiare le persone che si sono distinte in modo particolarmente onorevole al servizio dello sport.

E’ stato insignito di altre decorazioni internazionali, tra le quali spiccano la «Medaglia d’oro europea degli sport militari» e la «Medaglia d’oro Onore e Sport del Congresso americano».

Per tali risultati, Preziosi è stato ritenuto dal Comune di Mercogliano «un rappresentante illustre per la nostra Irpinia e in particolare per la nostra comunità di cui egli è originario e alla quale è tutt’oggi legato da sentimenti di profondo affetto e gratitudine».

Modestino Preziosi sarà prossimamente protagonista di un reality show prodotto dalla Rai: insieme ad altri sei atleti di sport estremi, farà vivere attraverso le telecamere le sue imprese.

Un reality al quale potranno partecipare anche giovani atleti scelti attraverso una serie di selezioni che partiranno proprio da Mercogliano e in programma poi in 12 altre location italiane e altrettante all’estero.

 

Ultimi Articoli

Top News

Effetto Covid sul lavoro, nel secondo trimestre -470 mila occupati

11 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – L’emergenza sanitaria per il Covid-19 si è fatta sentire pesantemente sul mercato del lavoro nel secondo trimestre del 2020. Secondo la “Lettura integrata” fornita dall’Istat, le ore lavorate hanno registrato una forte diminuzione rispetto sia al trimestre precedente (-13,1%) sia allo stesso periodo del 2019 (-20,0%). Si tratta di andamenti coerenti con […]

[…]

Top News

Violenza sessuale su due turiste minorenni nel Materano, 4 arresti

11 Settembre 2020 0
MATERA (ITALPRESS) – La polizia di Matera ha arrestato i presunti responsabili della violenza sessuale e delle lesioni personali aggravate e continuate nei confronti di due minorenni, di nazionalità britannica, avvenute la notte del 7 settembre a Marconia, frazione di Pisticci (Matera), nel giardino di una villa in cui si teneva una festa privata. Le […]

[…]

Top News

Salvini “Sulla scuola regna il caos, Azzolina non ascolta nessuno”

11 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – “Sono preoccupato per il 14, la ripresa della scuola coinvolge 8 milioni di studenti e 1 milione di insegnanti e regna ancora il caos, perchè da aprile Azzolina non ascolta nè la Lega, ne gli studenti, nè gli insegnanti, nè i presidi”. Lo ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, a […]

[…]